“Si riparte, sperando anche e soprattutto nella ripartenza di Favara”

di | 13 Ott 21

L’editoriale di Franco Pullara, direttore di SICILIAONPRES, a margine del risultato delle amministrative nella città, dove si torna alle urne il 24 e 25 ottobre. Al ballottaggio Antonio Palumbo e Salvatore Montaperto

Franco Pullara

Domenica 24 e lunedì 25 ottobre dalle urne uscirà al netto il voto d’opinione per stabilire chi tra Salvatore Montaperto e Antonio Palumbo sarà il nuovo sindaco di Favara.

Archiviato il voto di trascinamento, che in realtà nel primo turno ha dimostrato di essere pressoché assente, ne è la dimostrazione il risultato del dottore Montaperto che ha ricevuto circa 3.000 consensi in meno rispetto alle sette liste che lo sostenevano, adesso si azzera tutto e si riparte. Direttamente i due candidati dovranno convincere l’elettorato.

Di solito l’elettore si innamora del voto espresso nel primo turno ed è portato, in linea di massima, a confermarlo nel ballottaggio, quando cala notevolmente il numero dei votanti. Chi ha votato Peppe Infurna dividerà il consenso.

Convincere l’elettorato è l’unica strategia. Escluso tecnicamente il ricorso all’apparentamento, i consiglieri che hanno vinto e quelli che non possono più vincere avranno pochi stimoli nel continuare la campagna elettorale.

Intanto, Peppe Infurna ha fatto sapere che resterà fuori dai giochi, ha perso, si mette da parte e “rinvia tutte le motivazioni a dopo le elezioni”.

Si riparte sperando anche e soprattutto nella ripartenza di Favara

 

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli

Cerca nell’archivio

Archivi


  • “Istruire le nuove generazioni per una società multietnica”
    HAMILTON IN LINEA Si conclude con quest'articolo il racconto della vicenda legata alle ingiustizie subite dagli Italo-Canadesi durante la seconda guerra mondiale. Le scuse del Governo Italiano e i ringraziamenti delle famiglie di chi ha vissuto l'incubo della reclusione. La storia di Giovanni Travale e Vincenzo Lo Cicero […]

Facebook