Agrigento, il Comune attiva il servizio per il Testamento Biologico

|




E’ un Registro in cui il cittadino dichiara le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari e altro. 

Palazzo Comunale Agrigento

Il Comune di Agrigento informa che è stato attivato il servizio per la presentazione da parte dei cittadini del testamento biologico.

“Si tratta di un Registro cronologico – viene spiegato in una nota – in cui il cittadino può presentare il proprio testamento biologico riguardante le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari nonché il consenso o il rifiuto su accertamenti diagnostici, scelte terapeutiche e singoli trattamenti sanitari. Possono presentare le DAT  (disposizioni anticipate di trattamento sanitario) tutti i cittadini maggiorenni, capaci di intendere e di volere e che siano residenti nel Comune di Agrigento. Il servizio del Comune è esente dall’obbligo di registrazione, dall’imposta di bollo e da qualsiasi altro tributo, imposta o tassa…”.

“Il servizio istitutivo del testamento biologico – ha dichiarato il sindaco Lillo Firetto – costituisce un traguardo di avanzamento civile che conquistiamo”.

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *