Il Premio Sciascia-Racalmare finisce in copertina

|




LIBRI. La nuova ristampa di Malerba arriva in libreria con la fascetta che “strilla” la vittoria al Premio Leonardo Sciascia-Racalmare. Non era mai successo in ventisei edizioni del premio. Merito anche delle polemiche e del clamore suscitati dall’ultima edizione

Ed eccola qui la copertina della nuova ristampa di Malerba con la fascetta che ne annuncia la vittoria al premio Leonardo Sciascia-Racalmare. Per la prima volta, in ventisei edizioni, un libro vincitore arriva nelle librerie con una visibile scritta che avverte i lettori della partecipazione al premio che si svolge a Grotte.

La copertina del libro con fascetta

La copertina del libro con fascetta

Merito anche delle polemiche che hanno preceduto e accompagnato la cerimonia di quest’anno. Il libro Malerba, scritto da Carmelo Sardo e Giuseppe Grassonelli è infatto diventato il “caso” letterario dell’anno, con grandi coperture dei media di mezzo mondo. Articoli e servizi sui giornali e nelle tv di Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Stati Uniti, Ungheria, Germania, America Latina, per non parlare del grande clamore sui giornali, sui siti e nelle tv italiane.

L’editore Mondadori ha già venduto i diritti in Francia e in Germania, mentre dagli Stati Uniti sono arrivate richieste di opzione per trarne un film. Ma il clamore ha portato in tutte le librerie italiane anche il nome del Premio Leonardo Sciascia-Racalmare che, ormai, viene considerato nel mondo editoriale un premio che “porta fortuna”. Se quest’anno il premio di Grotte ha dato grande visibilità a Malerba, due anni fa aveva portato alla vittoria Giorgio Fontana, lo scrittore che poche settimane fa è stato vincitore del Premio Campiello e cinque anni fa aveva visto primeggiare Benedetta Tobagi, diventata subito dopo consigliere di amministrazione della Rai.

Altri articoli della stessa

2 Responses to Il Premio Sciascia-Racalmare finisce in copertina

  1. lillo spada Rispondi

    1 ottobre 2014 a 16:11

    Davvero bravi, su questo argomento siete riuscite a censurare tutte i commenti/crtiche. Sciascia sarebbe davvero orgoglioso di non leggervi.

    • Redazione Rispondi

      1 ottobre 2014 a 19:28

      Ci dispiace per lei, ma non abbiamo censurato niente perchè non ci sono arrivati nè commenti nè critiche. Per il resto, anche lei è uno di quelli che sa con certezza cosa avrebbe letto o non letto Sciascia. E’ apparso in sogno anche a lei?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *