Farm Cultural Park: un week-end all’insegna della sperimentazione

|




In 2 campi abbastanza differenti: la musica e l’architettura. Oggi a Favara.

farm 11

Il lavoro dello studio Architrend Architecture composto da Gaetano Manganello e Carmelo Tumino, si confronta con le problematiche legate alla traduzione dei progetti in realtà, perseguendo nel contempo, la volontà di fare (costruire) architettura contemporanea.
La scelta di progettare per costruire, porta a una chiara volontà di essere attori della nostra contemporaneità, senza false soggezioni nei confronti dell’ambiente storico.

Occorre rispettare, l’autenticità del nostro patrimonio storico, e attuarne la sua valorizzazione attraverso il progetto di architettura legato a doppio filo con le tematiche del proprio tempo, e quindi al suo essere contemporaneo. La nostra opera vorrebbe rappresentare un personale contributo, al recupero della bellezza del suo paesaggio ileo, alla valorizzazione dei suoi centri storici e delle sue periferie.

I progetti realizzati, situandosi in un contesto di straordinario valore architettonico e paesaggistico, vogliono mettere in pratica questi principi e dimostrare che è possibile pensare ad opere di architettura contemporanea che possano recuperare e valorizzare tessuti storici e paesaggi, senza per questo rinunciare ad una propria identità e riconoscibilità.

Daniele Mana

Daniele Mana

Vaghe Stelle è Daniele Mana, producer di base a Torino, considerato strambo dai suoi colleghi. Voci adattate a bassi e lead, cyber-esplorazioni della basilica di San Pietro su Streetview e selezioni che vanno da Justin Timberlake a tracce cosmic garage sono solo esempi di ciò che puoi aspettarti da lui.
Dalla techno ricca di synth alle scorribande lo-fi, ha fatto suo il concetto di dream music e lo persegue come un folle scienziato. Dopo aver pubblicato la sua musica su Margot Records, Shabu Recordings, Dance Noire, Astro:Dynamics, Monkeytown Records e Left_Blank ed essere stato remixato da artisti come Lukid, Peaking Lights, Nguzunguzu, Samoyed e BNJMN, siamo certi che molto presto la musica irreale di Vaghe Stelle sarà cibo per le menti delle masse.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *