Comuni-Chiamo: Videoconferenza con Gilberto Cavallina

|




L’evento è promosso e organizzato dal Meetup Grilli di Agrigento

alt“Comuni-Chiamo: Cittadini e Comune Insieme per il Decoro Urbano della Città” è un evento dal vivo su Internet che vuole fornire ai partecipanti informazioni su una piattaforma digitale che può contribuire ad aiutare cittadini e amministratori a rendere più decorosi gli spazi urbani.

Ospite dell’incontro è Gilberto Cavallina cofondatore di Comuni-Chiamo.it, una piattaforma che grazie a internet favorisce la comunicazione fra cittadini e Comune.

Nella videoconferenza vedremo come i cittadini possono segnalare il cattivo stato di manutenzione di strade, parchi, giardini, reti idriche, reti fognarie o elementi di inquinamento che minacciano continuamente la salute pubblica.

E’ ragionevole pensare che se già oggi un’amministrazione comunale non riesce ad evadere le attuali segnalazioni, non possa affrontare una quantità maggiore ed improvvisa di segnalazioni dall’oggi al domani. Allora proprio per questa ragione vedremo come lo staff di Comuni-Chiamo.it svolge una specifica formazione rivolta ai funzionari del Comune per prepararli a gestire e risolvere le segnalazioni in tempi accettabili.

L’obiettivo dell’evento è capire come cittadini e amministratori, lavorando insieme, possono migliorare la manutenzione e la cura degli spazi pubblici per raggiungere un livello di qualità del decoro urbano più adeguato ai bisogni della gente. A Ragusa, Federico Piccitto, sta implementando lo stesso servizio http://goo.gl/Ieq8Yp

E’ un evento dal vivo su Internet a cui può accedere chiunque gratis da PC, Mac o da qualsiasi smartphone o tablet.

Ci vediamo Lunedì 3 Marzo ORE 21.30, collegatevi su ➜ www.grilliagrigento.it/live e partecipate attivamente, avete la possibilità di poter rivolgere tutte le domande che vorrete.

Aderite all’evento su: Facebook http://goo.gl/UKT96s o su Meetup.com http://goo.gl/LzIXeo

L’evento è promosso e organizzato dal Meetup Grilli Agrigento.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *