Agrigento, un pomeriggio all’insegna della cultura filosofica

|




Oggi, alla libreria Capalunga, Beniamino Biondi presenta il volume “Platone e il Vedanta”

Beniamino Biondi

Beniamino Biondi

Interessante iniziativa presso la libreria Capalunga di Agrigento dove mercoledì 16 aprile, alle ore 17.30, avrà luogo un incontro sul tema “Platone e Vedanta: la conoscenza della propria identità come via di beatitudine”. Beniamino Biondi presenterà il volume “Platone e il Vedanta”, Edizioni Tipheret, testo curato da Carmelo Muscato, docente di storia e filosofia, in cui viene raccontato il parallelismo tra Plarone e il Vedanta di Sankara sulla base di una tecnica meditativa.

Il libro raccoglie tre contributi scritti autonomamente ma che hanno in comune lo scopo di operare un confronto tra Platone e la filosofia indiana secondo un approccio non storico ma autorealizzativo. Molti indizi lasciano intravedere delle significative affinità tra il pensiero platonico e quello indiano, che, se approfondite, rivelano l’unità della tradizione sapienziale, al di là di confini spazio-temporali. Tuttavia questo tema rimane poco esplorato dalla ricerca accademica, costituendo una lacuna che lascia nell’ombra alcuni aspetti del complesso pensiero platonico. Il volume “Platone e il Vedanta” si propone di colmare, almeno in parte, questa lacuna, presentando ai lettori due interessanti articoli sull’argomento apparsi in lingua inglese, il primo su Platone e lo Yoga e l’altro su Platone e le Upanishad, con un saggio introduttivo ( Discriminazione tra sé e non sé in Platone) che traccia un parallelismo tra il Drig-Drishya-Viveka attribuito a Shankaracharya e l’Alcibiade I di Platone.

I due articoli sono: Platone nella luce dello Yoga di Jeffrey Gold, docente di filosofia antica presso il Philosophy Department della East Tennessee State University, e Platone e le Upanishad dell’indologo Nicholas Kazanas, già Direttore dell’Omilos Meleton Cultural Institute di Atene. Alla Capalunga un prezioso contributo da non perdere sia per gli appassionati di Platone sia per tutti coloro che vorranno trascorrere un piacevole pomeriggio all’insegna della cultura filosofica.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *