“In vino veritas, la nuova vita di Giuseppe”

di | 5 Giu 21

Ha lasciato la città per andare a vivere in campagna e ripartire da lì per crearsi un nuovo futuro. E’ la storia di Giuseppe Cipolla, un giovane agrigentino, ma con le radici profonde nelle terre zolfare che tagliano le province di Agrigento e Caltanissetta

Giuseppe Cipolla

Ha lasciato la città per andare a vivere in campagna e ripartire da lì per crearsi un nuovo futuro. E’ la storia di Giuseppe Cipolla, un giovane agrigentino, ma con le radici profonde nelle terre zolfare che tagliano le province di Agrigento e Caltanissetta. Oltre alla città Giuseppe ha lasciato il suo “posto sicuro” da impiegato in un importante studio notarile per fondare la sua azienda agricola che si chiama Passofonduto come le terre che lo hanno riaccolto. Prima del grande passo tanto studio da vignaiolo autodidatta e un viaggio del destino a Pantelleria dove è rimasto stregato dalla magia che avvolge la produzione del vino.


Una nuova vita che lo ha completamente rapito e che gli ha fatto vincere le prime scommesse con la produzione di tre etichette di vino che stanno scalando le classifiche delle preferenze dei sommelier e degli appassionati del nettare degli dei. Giuseppe lancia così un messaggio che parte dalla Sicilia ma che ingloba tutto il meridione: “Nel sud si può restare e vincere sfide che all’inizio sembrano folli”. Il suo nuovo percorso è solo all’inizio ma lui dice che non mollerà: “Il mio mondo ormai e qui tra le mie vigne che allevo come se fossero degli esseri senzienti”. Un viaggio che tanti giovani del sud stanno intraprendendo ma che stavolta li porta a restare piuttosto che a partire. 
 
A Giuseppe e alla sua scelta di vita è dedicato un nuovo episodio della serie FUORIMEDIA realizzata da FUORIRIGA, un lungo e straordinario viaggio fra i luoghi e le persone d’Italia

Guarda il video

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli

Cerca nell’archivio

Archivi


Facebook