Volevate lo svecchiamento? Eccolo: un candidato su due ha meno di 35 anni

|




Smentito chi dice che la politica è roba per i soliti volponi. L’età media dei candidati alle amministrative di Racalmuto è di 38 anni. Il 40 per cento di loro ha meno di 35 anni, un terzo non ha ancora compiuto trent’anni. La lista più giovane? Quella di Angelo Cutaia. Chi voleva lo svecchiamento è accontentato.

Tutti chiedevano lo svecchiamento della politica. E lo svecchiamento c’è stato. Mai tanti giovani nelle liste. Eppure c’è chi si lamenta. Chi scrive, come ha fatto il blogger Sergio Scimè sul suo Regalpetra Libera, cose così: “Giovani usati per riempire le liste. Cattiva politica!!!”. Insomma, non certo una gran considerazione per moltissimi ragazzi e ragazze impegnate in questa campagna elettorale.

Ma è meglio far parlare i numeri. L’età media degli 84 candidati nelle sei liste in corsa è di 38 anni. Praticamente, una media più bassa di quella complessiva di Racalmuto che, secondo gli ultimi dati Istat, si aggira attorno ai 42 anni di età.

La lista più giovane è quella di Angelo Cutaia, i suoi candidati hanno circa 35 anni di età. La lista più “anziana” è quella di Biagio Adile, con una media di età dei suoi candidati che si aggira attorno ai quarant’anni.

Giuseppina Petrotto

Giuseppina Petrotto con i suoi 20 anni è la candidata più giovane

I candidati con meno di 35 anni sono in tutto trentaquattro. Tra questi, ventisette hanno meno di trent’anni. Praticamente, mai così tanti giovani sono stati candidati nelle liste al consiglio comunale. Una percentuale sproporzionata anche rispetto alla fotografia reale della popolazione di Racalmuto.

Pensate che la fascia di età tra i 20 e i 35 anni a Racalmuto è fatta di circa 1500 persone, pari al 19 per cento dell’intera popolazione del paese, cioè meno di un quinto. La stessa fascia di età (20-35 anni), invece, ha un peso nelle liste per il consiglio comunale del 40 per cento, pari a quasi la metà.

Le liste che hanno il maggior numero di under 30 sono  quella di Racalmuto Domani, guidata da Enzo Sardo (con sei giovani al di sotto dei trent’anni) e quella di Angelo Cutaia, con altri sei giovani: nel caso di Cutaia, però, la percentuale di giovinezza sale al 50 per cento, perchè i suoi candidati sono 12 e non quindici come quelli di Enzo Sardo.

Nella classifica under 30, vengono dietro le liste di Biagio Adile (Racalmuto Rinasce), Luigi Falletti (M5S) ed Emilio Messana (Messana sindaco) con quattro candidati per ciascuna formazione. Resta indietro Carmelo Borsellino che nella sua lista Borsellino Sindaco ha solo tre candidati al di sotto dei trent’anni.

La candidata in assoluto più giovane è Giuseppina Petrotto, 20 anni, in corsa per la lista Orgoglio Racalmutese di Angelo Cutaia.

 

Altri articoli della stessa

One Response to Volevate lo svecchiamento? Eccolo: un candidato su due ha meno di 35 anni

  1. Sergio Scimè Rispondi

    7 maggio 2014 a 16:46

    … innanzitutto un sincero in bocca al lupo alla candidata più giovane Giusy Petrotto e a tutti i giovani candidati nelle 6 liste. Il giornale Malgrado tutto non ha ben interpretato il post pubblicato nel blog , nulla da parte mia contro i giovani. Assolutamente !!! Mi dispiace quando i candidati sono funzionali solo alla presentazione delle liste, mi auguro di sbagliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *