Sindaci in catene: “La gestione dell’acqua torni ai Comuni”

|




I sindaci dei 27 paesi dell’agrigentino dove il servizio è gestito da Girgenti acque si incatenano per protesta davanti al Palazzo della Regione.

sindaci incatenati 1

Lievita sempre di più la protesta dei sindaci dei 27 comuni della provincia di Agrigento dove il servizio idrico è gestito da Girgenti Acque.

Questa mattina la protesta si è spostata a Palermo dove i sindaci si sono incatenati davanti al Palazzo della Regione. Nel documento che hanno consegnato a Crocetta e all’assessore Callari chiedono alla Regione di individuare “soluzioni idonee e urgenti per far cessare all’Ato Idrico iniquità e sperequazioni nella gestione dell’acqua in provincia di Agrigento”.sindaci incatenati due

In particolare viene richiesta uniformità nell’applicazione delle tariffe, allineandole a quelle più basse praticate tra i comuni agrigentini, e la possibilità, per quei comuni che ne faranno richiesta, di tornare a gestire direttamente e autonomamente il servizio.

sindaco regione 3

Altri particolari nelle prossime ore.

Nelle foto alcuni momenti della protesta.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *