Agrigento, al Tempio di Giunone vi aspetta il grande Jazz

|




Si alza il sipario su “Agrigento Jazz Festival”. Dal 31 luglio al 4 agosto quattro appuntamenti con artisti di caratura internazionale.

Francesco Buzzurro

Francesco Buzzurro

Poco più di 48 ore e si alzerà il sipario sulla prima edizione dell’Agrigento Jazz Festival, la rassegna internazionale di musica jazz concepita e curata dai giovani agrigentini di Mennulavirdi E20 con il supporto dei molti privati che hanno creduto sin da subito nell’iniziativa.

Ad aspettarvi ai piedi del Tempio della dea Giunone, da giovedì 31 luglio fino a domenica 3 agosto, a partire dalle 20.00 l’Happy Hour del Caffè Italia e le degustazioni dell’azienda vinicola Caruana e del birrificio Paulaner per poi lasciare spazio ai concerti live dalle ore 21.00 in poi.

Rompono il ghiaccio, nella serata di giovedì, l’armonica di Giuseppe Milici e la chitarra di Francesco Buzzurro con “Attenti a quei due”, un repertorio che li vedrà spaziare dalle sonorità jazz a quelle pop passando anche attraverso ritmi carioca e accenni alle colonne sonore indimenticate dei film. Venerdì spazio invece al camaleontico trio composto dall’acclamato pianista Danilo Rea (che può vantare mirabili collaborazioni con Gino Paoli, Claudio Baglioni e Mina), dal contrabbassista Ares Tavolazzi e dal batterista David King. Sabato è, poi, il turno di “Now vs Now” del newyorkese Jason Lindner, eclettico sperimentatore, accompagnato da Panagiotis Andreu e Justin Tyson. Tocca, infine, alla batteria del grande Roberto Gatto in Quartet il gran finale di domenica 3 agosto.

Quattro appuntamenti con artisti di caratura internazionale che vi faranno riscoprire il piacere di un suono  accattivante ed evocativo.

I biglietti sono acquistabili online visitando il sito www.agrigentojazzfestival.wordpress.com, oppure basta recarsi in uno dei punti vendita autorizzati (un elenco completo è disponibile sul sito della manifestazione).

Non perdetene neanche una nota!

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *