Fondato a Racalmuto nel 1980

Un monumento alla pace e all’accoglienza

A Siculiana la collocazione dell’opera dello scultore Salvatore Cipolla “L’Abbraccio

Salvatore Cipolla

Verrà collocata oggi, 30  ottobre, nella piazzetta Caduti della Patria di Siculiana l’opera “L’abbraccio” dell’artista Salvatore Cipolla.

“Un monumento che celebra i valori della pace e dell’accoglienza – sottolinea il Sindaco Giuseppe Zambito – in un momento storico segnato da conflitti e migrazioni. Siculiana, da sempre interessata ai flussi migratori, vuole promuovere una società plurale e inclusiva, grazie alla sensibilità dimostrata da tutta la comunità. L’arte ha sempre raccontato l’amore con infiniti stili e sfumature. L’abbraccio ne è il gesto per eccellenza più emblematico, che risolve ogni controversia e manifesta un atto di pace e di accoglienza”.

La mia scultura – spiega Salvatore Cipolla – vuole essere oggi una sintesi universale del concetto di pace e amore tra i popoli. Attraverso la metafora dell’abbraccio, le forme plastiche si estendono nello spazio generando un gioco di volumi armonici culminante nell’abbraccio tra due esseri umani. Una riflessione sul senso universale della pace tra gli uomini, racchiuso in un lungo e slanciato abbraccio, che simboleggia il sogno di un’umanità unita e protesa all’amore, unica salvezza che ci rimane in questa desolata contemporaneità”.

La cerimonia di svelamento è in programma alle 10,30 e vedrà la partecipazione del prefetto di Agrigento Filippo Romano, di don Giuseppe Carbone e don Aldo Sciabbarrasi, direttore diocesano dell’ufficio migrantes della Curia di Agrigento. Alla cerimonia parteciperanno gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Garibaldi” e gli studenti della sede del CPIA di Siculiana, prevista anche la presenza di un rappresentante della comunità musulmana di Agrigento.

 

 

 

 

 

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Ecco come è nato il mio Libro”

Ad Ucria la presentazione del libro L’eretico don Paolo Miraglia di Carmelo Sciascia. L' intervento dell’Autore

“Mafia di Casa nostra”

Rassegna letteraria "Sùrfaro", le foto dell'incontro con gli scrittori Carmelo Sardo e Gaetano Savatter

“La mia Racalmuto come Pamplona”

Un'intervista a Leonardo Sciascia realizzata da Giuseppe Troisi e pubblicata dal "Giornale di Sicilia" il 6 luglio 1986.

Premio Karkison 2024, si preannuncia una edizione “di alto livello”

Carmelo Cantone, organizzatore del Premio: "Non è semplice il lavoro della Giuria, ma siamo convinti che il pubblico apprezzerà e condividerà le decisioni”