Fondato a Racalmuto nel 1980

Dedicato alle vittime delle disumanità di ieri e di oggi

GIORNATA DELLA MEMORIA. Viaggio ad Auschwitz – con le foto di Pietro Tulumello e i versi di Giovanni Salvo – nel campo di concentramento dove furono sterminati più di un milione di persone, in gran parte Ebrei.

Auschwitz. Foto di Pietro Tulumello

ADDRUMA LA MEMORIA

Eterea e densa neglia ‘ntra lu celu
si spargi comu un biancu velu.
Cummoglia tutta la menti umana
anchi la fuddria di la razza Ariana.
La vita è beddra e tutta poi cci vali
l’omu a li voti è ladiu cu li so liggi razziali.
E cu putiva pinzari a l’olocaustu!
Lu genocidiu ‘nni stu stu munnu ‘nfaustu
Lu fumu acchiana lentu furmannu un paru d’ali
porta l’anima ‘ncelu lassa ‘nterra li carnefici armali.
Munzeddra di ciuffi di capiddri
appartinuti a vecchi e picciliddri.
Catasti di scarpi e di occhiali
chi nun sirveru a leggiri lu mali.
La memoria aiuta a nun scurdari
ricorda soccu l’omu è capaci a fari.
Purtari un cristianu a lavarisi cu lu fangu
asciucari la  peddri di lu so stessu sangu.
Svacantari l’occhi senza paci e luci
cancillari lu so nomu di sutta la cruci.
La facci scavata lu sguardu assenti
si esisti un Diu! vulissi ca mi senti.
Si chissu è un omu riduttu a strascinari
addruma la memoria nun lu scurdari.

Guarda le foto di Pietro Tulumello

 

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Aggressioni al personale sanitario

Il Presidente dell'Ordine dei Medici di Agrigento: "Individuare ogni possibile deterrente per far sì che episodi di questo tipo non abbiano a ripetersi"

Aragona, una mostra fotografica racconta il duro lavoro dei minatori

E' stata allestita nella sede della Camera del lavoro e sarà esposta il 23 febbraio

“Di sicuro partimmo da lì, da quel Liceo Empedocle che…”

Ricordi. "Come ci si conosce al liceo, non ci si conosce da nessun’altra parte.."

“Storie d’argilla – La bottega del giovane vasaio”

Canicattì, domenica 25 febbraio Laboratorio gratuito per ragazzi all'Antiquarium Vito Soldano