Fondato a Racalmuto nel 1980

Agrigento, dal 9 al 17 marzo la Festa del Mandorlo in fiore

L’anteprima del programma. Il programma ufficiale, annuncia il Comune, sarà reso noto nei prossimi giorni

Agrigento, Valle dei Templi. Foto di Angelo Pitrone

Si svolgerà dal 9 al 17 marzo l’edizione 2024 della Festa del Mandorlo in Fiore. Il Comune di Agrigento ha diffuso oggi l’anteprima del programma, in attesa della presentazione del programma ufficiale che avverrà nei prossimi giorni.

Domenica 10 marzo alle 10 l’apertura ufficiale del Folklore Internazionale con “Grande sfilata” dei gruppi partecipanti ed esibizione a mezzogiorno in piazza Cavour. Gli stessi gruppi si esibiranno in serata, dalle 20:30 in poi, al Teatro Pirandello.

Da lunedì 11 marzo a sabato 16 in programma sfilate, spettacoli mattutini e pomeridiani lungo il centro di Agrigento dei gruppi partecipanti al festival internazionale.

Al palacongressi, dall’11 al 14 marzo, spettacoli per le scuole, alle 9.30, dei gruppi che partecipano al Festival “I bambini del mondo”.

Martedì 12 marzo, al Tempio della Concordia l’accensione del “Tripode dell’amicizia”, preceduta, a partire dalle 16,30, dalla fiaccolata dei gruppi lungo l’itinerario del Decumano, nel cuore della Valle dei Templi.

Venerdì 15 marzo, alle 17, la “Fiaccolata dell’amicizia”. In serata, alle 20:30, al Palacongressi il primo spettacolo del Festival Internazionale del folklore.

Sabato 16 marzo: ore 16 e ore 20:30 al Palacongressi secondo e terzo spettacolo del Festival Internazionale del folklore

Domenica 17 marzo, a partire dalle ore 10, inizierà la giornata conclusiva con la tradizionale sfilata dei gruppi internazionali e dei “Bambini del mondo” da piazza Vittorio Emanuele al Viale della Vittoria. Sfileranno anche le bande musicali, i carretti siciliani e i cortei storici.

Alle 14 lo spettacolo finale ai piedi del tempio della Concordia con la proclamazione del gruppo vincitore e la cerimonia di premiazione.

Lunedì 18 marzo a Naro, dove la “Sagra” è nata, alle 10 è prevista una parata dei gruppi folk.

Il sindaco di Agrigento Francesco Miccichè

“Lavora già a pieno ritmo la macchina organizzativa della 76° edizione del Mandorlo con la finalità di diffondere messaggi di speranza, armonia e pace dalla città di Agrigento. Per conoscere le tante, tantissime novità di questa edizione – spiega il sindaco di Agrigento Francesco Miccichè – occorrerà attendere ancora qualche giorno per dare il tempo alla macchina organizzativa di “definire” con precisione tutti gli eventi, spesso tra loro collegati. Fra non molto, quindi, sarà indetta una Conferenza Stampa per informare adeguatamente i media”.

_____________________

Leggi anche

Quando la vecchia Valle dei Templi diventava un tappeto bianco di petali

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Comprendere e Affrontare la Migrazione in Sicilia”

E' il tema del Work shop in programma a Sciacca il 24 e 25 giugno

“Tararà”, adattamento teatrale in lingua siciliana di alcune novelle pirandelliane

Lo spettacolo è in programma Il 28 giugno, alle 18, al Circolo Empedocleo

Racalmuto festeggia San Calogero

Oggi un'intera giornata sarà dedicata al "Santo nero" molto amato in tanti centri dell'agrigentino. La statua di San Calogero si venera da secoli nella chiesa di San Francesco

“La Sicilia di Rosa”

Oggi, 23 giugno, il Centro Studi di Cultura Siciliana e del Mediterraneo inaugura a Licata una mostra di dipinti dedicata a Rosa Balistreri