Fondato a Racalmuto nel 1980

Svelerà ai telespettatori tutta la magia della sua terra

Sono in corso ad Agrigento e a Porto Empedocle le riprese di “Viaggio in Sicilia” con Simonetta Agnello Hornby, una docuserie in 4 puntate che andrà in onda ad inizio del 2024 su Rai 3.

Simonetta Agnello Hornby fotografata da Angelo Pitrone

Sono in corso ad Agrigento e a Porto Empedocle le riprese di “Viaggio in Sicilia”, docuserie in 4 puntate che andrà in onda ad inizio del 2024 su Rai 3. La scrittrice siciliana Simonetta Agnello Hornby guiderà i telespettatori in “un viaggio inedito alla scoperta della sua terra d’origine spaziando dalla letteratura alla storia della sua famiglia, dall’arte alle specialità enogastronomiche di Sicilia, terra così ricca di contrasti e contaminazioni”. La scrittrice è stata già protagonista di altri programmi TV di successo, come Io&George (Rai3, 2015), Il Pranzo di Mosè (Realtime, 2013), Nessuno può Volare (docufilm LaEffe, 2017).

Simonetta Agnello Hornby guiderà nel suo Viaggio assieme ai telespettatori anche l’amico e fumettista Massimo Fenati, genovese trapiantato a Londra. Attraverso i suoi occhi Simonetta svelerà ai telespettatori tutta la magia della sua terra. Un’intera puntata è dedicata alla città di Agrigento, ai luoghi di Pirandello e di Andrea Camilleri: in particolare, ieri, sono state girate alcune scene del documentario alla Miniera di Ciavolotta, al Monastero di Santo Spirito, in piazza Pirandello, e oggi a Porto Empedocle: la via Roma, l’area del porto e la casa di Andrea Camilleri, dove Agnello Hornby ha incontrato un’altra scrittrice, la nipote di Andrea Camilleri, Arianna Mortelliti, figlia del regista Rocco Mortelliti e della primogenita di Camilleri, Andreina.

Le riprese proseguiranno in altre località siciliane per poi tornare il 10 settembre ad Agrigento nella Valle dei Templi, più precisamente al  Giardino della Kolymbethra.

La produzione televisiva è Pesci Combattenti S.r.l. di Roma che sta realizzando la serie per Rai Cultura. Il progetto è firmato da Cristiana e Riccardo Mastropietro e Giulio Testa.
La regia è di Riccardo Mastropietro. Ha collaborato per la logistica e le autorizzazioni la Film Commission della DMO Distretto Turistico Valle dei Templi.

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Rassegna Letteraria “Surfaro”, incontro con Carmelo Sardo e Gaetano Savatteri

Agrigento, appuntamento il 18 luglio a Le Fabbriche

“L’Eretico don Paolo Miraglia”. A Favara le presentazione del libro di Carmelo Sciascia

Un saggio storico che ha visto l’Autore impegnato in un certosino lavoro di ricerca negli archivi e nelle biblioteche

Una sede universitaria a Sciacca

Tavola rotonda oggi con i vertici del Polo Universitario di Agrigento

“Pirandello di sbieco”. A Le Fabbriche la presentazione del saggio di Salvatore Ferlita

Agrigento, la presentazione è in programma nell'ambito dell'iniziativa "le Fabbriche Fest"