Fondato a Racalmuto nel 1980

Martina Sardo nel Consiglio nazionale dell’Azione cattolica

La giovane ricercatrice universitaria di Racalmuto eletta nell’assemblea che si è svolta a Roma

Martina Sardo

La Racalmutese Martina Sardo è consigliera nazionale per il settore giovani dell’Azione Cattolica Italiana. Una bella notizia che riguarda tutta la diocesi di Agrigento e in particolare Racalmuto, una comunità che attraverso l’Azione cattolica, da oltre un secolo – tanti ricordano ancora l’antica “Virtus” – ha sempre espresso cittadini esemplari e figure che hanno lasciato un segno.

Nel corso della diciottesima assemblea nazionale Martina Sardo è stata eletta componente del Consiglio dei giovani per il triennio 2024/2027. “Un momento importante di democrazia e partecipazione per fare sintesi, riprendere fiato, immergersi nel presente della Chiesa e del Paese e immaginare il futuro”, si legge in una nota inviata dalla Diocesi.


Martina Sardo con Don Carmelo La Magra, Giovanni Gueli e i giovani dell’Azione cattolica a Roma lo scorso 25 aprile

Martina Sardo, 30 anni, è una ricercatrice universitaria. Da sempre legata all’Azione cattolica, sin dal 2001 attivamente presente all’Acr. Il 25 aprile scorso, in occasione dell’incontro dell’Azione cattolica con Papa Francesco, ha commentato la diretta televisiva da piazza San Pietro su Rai1: “L’Azione Cattolica ha reso bella la mia vita – afferma Martina – e sento forte il desiderio di renderle un po’ di questa bellezza, continuando a intessere legami autentici, condividendo proposte e riflessioni nel camminare assieme dell’Ac nella Chiesa“.

Una presenza importante, dunque all’interno dell’Azione Cattolica nazionale – a poche settimane dalla nomina a presidente diocesano di Giovanni Gueli, anche lui di Racalmuto – come sostenuto anche da Don Carmelo La Magra, arciprete di Racalmuto e da sempre legato all’AC: “Martina è l’espressione bella della diocesi di Agrigento e della gioventù Racalmutese – ci dice Don Carmelo –  che non aspetta di essere futuro ma mette in gioco nel presente tutte le capacità. Questi giovani sono la testimonianza che non esiste un tempo ideale per l’impegno ma si può mettere insieme studio, lavoro, volontariato e risorse personali per rendere migliore la comunità”.

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Come gestire le emergenze ostetriche”

E' il tema del convegno in programma ad Agrigento il 21 maggio

“Una Marina di Libri”, dal 6 al 9 giugno il Festival dell’Editoria Indipendente

Il 24 maggio al Parco Villa Filippina di Palermo la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2024. "Oltre i Confini" il tema di quest'anno

Mimmo e i miei ricordi rimasti in ombra per tanto tempo

Ho sempre avuto in animo di palesarli e l'articolo di Giancarlo Macaluso li ha riaccesi

“Io, Enzo Tortora, arrestato in nome del nulla, del puro delirio”

Il 18 maggio del 1988 moriva Enzo Tortora. Le lettere tra il noto personaggio televisivo e Leonardo Sciascia. La storia di Tortora è raccontata dalla figlia Gaia nel libro "Testa alta, e avanti", pubblicato da Mondadori nel 2023