Fondato a Racalmuto nel 1980

“XVI edizione della Festa della Legalità”, le iniziative promosse dall’Istituto “Guarino” di Favara

La Preside Gabriella Bruccoleri: “Le giornate dedicate alla legalità non possono essere episodi, ma esperienze conclusive di percorsi trasversali e unificanti, volti alla costruzione di menti e cuori nuovi”.

Gabriella Bruccoleri, Preside Istituto Comprensivo “Gaetano Guarino” Favara

Dal 7 al 10 maggio l’Istituto Comprensivo “Gaetano Guarino” di Favara celebra con una serie di iniziative la “XVI edizione della Festa della Legalità”.

“In questo anno scolastico fortemente dedicato ai temi della legalità e della cittadinanza attiva e responsabilesottolinea la Preside del “Guarino” Gabriella Bruccoleri – non poteva mancare una settimana di studio dedicata alla memoria delle vittime innocenti di mafia”.

Il 7 maggio, alle 11, nell’Aula Polifunzionale “Giuseppe Valenti ” è in programma “Voli di Colombe, ali di Farfalle”, una azione scenica che punta a far conoscere agli studenti della scuola le vittime innocenti di mafia e la figura di Gaetano Guarino. Saranno presenti anche gli studenti dell’Istituto Alberghiero “Ambrosini” con testimonianze e ricordi su Rita Atria. Attesa la partecipazione della famiglia si Stefano Pompeo, vittima innocente di mafia.

L’8 maggio, alle 9, sempre nell’Aula Polifunzionale “Giuseppe Valenti”, “Librarsi in volo”, confronto – dibattito con Peppuccio Pietro Buongiorno dell’Associazione Mondo X. Il dibattito permetterà a studenti e genitori di parlare di tossicodipendenza ed adolescenza, con  testimonianze di familiari e ragazzi dell’Associazione Mondo X.

Venerdì 10 maggio manifestazione finale della Settimana della Legalità alla quale, oltre agli studenti del “Guarino”, parteciperanno alcune classi dell’Istituto Ambrosini impegnati nel progetto “Pane, Olio e Legalità in Piazza Cavour a Favara.

“Le iniziative promosse si collocano all’interno della Settima della Legalità – spiega la Preside Gabriella Bruccoleri – come momento di riflessione sul tema e come sintesi di un percorso formativo, sempre in atto, volto allo sviluppo del senso civico degli alunni. Oltre i toni memoriali ed evocativi, occorre vivificare il concetto di legalità, avvicinando figure esemplari ai giovani di oggi, a volte smarriti e privi di riferimenti valoriali forti. Le giornate dedicate alla legalità non possono essere episodi, ma esperienze conclusive di percorsi trasversali e unificanti, volti alla costruzione di menti e cuori nuovi”.

 

 

 

 

 

 

 

 

i.

 

.

 

 

 

 

Articolo precedente
Prossimo articolo

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Come gestire le emergenze ostetriche”

E' il tema del convegno in programma ad Agrigento il 21 maggio

“Una Marina di Libri”, dal 6 al 9 giugno il Festival dell’Editoria Indipendente

Il 24 maggio al Parco Villa Filippina di Palermo la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2024. "Oltre i Confini" il tema di quest'anno

Mimmo e i miei ricordi rimasti in ombra per tanto tempo

Ho sempre avuto in animo di palesarli e l'articolo di Giancarlo Macaluso li ha riaccesi

“Io, Enzo Tortora, arrestato in nome del nulla, del puro delirio”

Il 18 maggio del 1988 moriva Enzo Tortora. Le lettere tra il noto personaggio televisivo e Leonardo Sciascia. La storia di Tortora è raccontata dalla figlia Gaia nel libro "Testa alta, e avanti", pubblicato da Mondadori nel 2023