Fondato a Racalmuto nel 1980

Sciacca, il Presepe artistico di ceramica

“Un’opera preziosa che va ad arricchire la sacralità di questi giorni”. Oggi l’inaugurazione

Sciacca, Presepe di Ceramica. Foto di Raimondo Moncada

Si inaugura oggi a Sciacca, alle 18, nell’atrio superiore del Palazzo comunale il presepe di ceramica.

Si tratta di un’opera artistica corale, composta da statuette aventi un’altezza di 35/40 centimetri realizzate da diversi maestri ceramisti di Sciacca.

“Un’opera preziosa – spiegano gli assessori Francesco Dimino e Agnese Sinagra – che va ad arricchire la sacralità di questi giorni e il calendario delle iniziative promosse per le festività di fine anno. I nostri insuperabili maestri ceramisti hanno realizzato dei manufatti di grandissimo valore, da vedere, da ammirare, con un’opera collettiva che rimarrà alla città e per la quale pensiamo a un’esposizione permanente. Un ringraziamento ai maestri saccensi, per l’arte e l’impegno profuso nel modellare finemente ogni pezzo del nuovo presepe di ceramica di Sciacca”.

E sempre oggi pomeriggio al Comune di Sciacca, in Sala Blasco, alle ore 18:30, verrà inaugurata la mostra fotografica dell’Associazione l’AltraSciacca dedicata al Dixmude con le illustrazioni di Federica Grisafi. Un progetto presentato, per il finanziamento, nell’ambito dell’avviso di Democrazia Partecipata del Comune di Sciacca.

“Per la prima volta – sottolineano gli assessori Dimino e Sinagra – una proposta di Democrazia Partecipata viene votata, approvata e realizzata in un solo mese. Ringraziamo il dirigente Aldo Misuraca che si è speso tanto per dare un impulso importante all’iter amministrativo. L’impegno è rivolto, non solo ai progetti dell’ultimo avviso, ma anche a tutti i progetti di Democrazia Partecipata che negli anni passati hanno subito ritardi”.

Ieri, nell’atrio superiore del Palazzo comunale animazione artistica natalizia degli alunni della scuola “Mariano Rossi”, guidati dalle insegnanti Persia, Venezia e Pisani, e dalla dirigente Paola Triolo.

L’animazione ha visto l’allestimento di vari quadri, con la rappresentazione degli antichi mestieri, con gli attrezzi dell’artigianato di un tempo e i costumi d’epoca. Il presepe è stato allietato dai cori con le canzoni di Natale e la musica del corso ad indirizzo musicale. Oltre al presepe, è stato inaugurato un pannello in ceramica, dipinto a mano, che simboleggia il tema dell’inclusione, donato dall’Istituto comprensivo ad indirizzo musicale “Mariano Rossi”, agli amministratori comunali ed alla cittadinanza.

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Aggressioni al personale sanitario

Il Presidente dell'Ordine dei Medici di Agrigento: "Individuare ogni possibile deterrente per far sì che episodi di questo tipo non abbiano a ripetersi"

Aragona, una mostra fotografica racconta il duro lavoro dei minatori

E' stata allestita nella sede della Camera del lavoro e sarà esposta il 23 febbraio

“Di sicuro partimmo da lì, da quel Liceo Empedocle che…”

Ricordi. "Come ci si conosce al liceo, non ci si conosce da nessun’altra parte.."

“Storie d’argilla – La bottega del giovane vasaio”

Canicattì, domenica 25 febbraio Laboratorio gratuito per ragazzi all'Antiquarium Vito Soldano