Fondato a Racalmuto nel 1980

“Natale a Licata”

Tutte le iniziative in programma 

Licata. Foto di Angelo Pitrone

Mercatini, luminarie, musica, spettacoli e tanti altri eventi nel calendario delle iniziative promosse in occasione delle feste natalizie dal Comune di Licata per valorizzare le tradizioni locali e promuovere l’identità e l’economia locale.

Tra le iniziative in programma sabato 16 dicembre il “Presepe Vivente” nella villetta Garibaldi e l’inaugurazione della “Mostra dei Presepi Artigianali” nel centro storico. Alle 19, l’incontro didattico “Il mestiere del puparo” con la Compagnia Brigliadoro che a seguire metterà in scena lo spettacolo di Opera dei Pupi, “Alcina”.

Venerdì 22 e sabato 23 dicembre, al Porto Turistico “Marina di Cala del Sole”  “Licata in Mongolfiera”, la due giorni di ascese vincolate che offrirà l’occasione, su prenotazione, di salire a bordo di una delle due mongolfiere e poter ammirare dall’alto la città, il porto e il faro “San Giacomo”.

Domenica 31 dicembre, in piazza Progresso, il “Capodanno in Piazza” con il concertone della band “The Brothers”.

I tradizionali mercatini dove poter acquistare prodotti artigianali natalizi, oggettistica e specialità dolciarie tipiche saranno aperti nei giorni: 8, 9, 10, 15, 16, 17, 21, 22, 23, 24, 28, 29, 30 e 31 dicembre, dalle ore 17 alle ore 24.

Il Programma

 

 

 

 

 

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Quando agli Esami di Stato arrivava l’ora X

Rinunciavi magari a svuotare la vescica per dare più tempo a pescare senza occhi vigilanti i temi che pensavi potessero servire. Ed in quel momento la magia si faceva concretezza

Storie che provengono dal Mediterraneo

La Giornata Mondiale del Rifugiato a Palma di Montechiaro

“La voglia e il desiderio di sognare”

Concorso Letterario Nazionale "Raccontami, o musa". “Fabbricanti di sogni" il tema dell'ottava edizione. Il Bando

Racalmuto festeggia San Calogero

Domenica 23 giugno un'intera giornata sarà dedicata al "Santo nero" molto amato in tanti centri dell'agrigentino. La statua di San Calogero si venera da secoli nella chiesa di San Francesco