Fondato a Racalmuto nel 1980

“Nulla per noi e senza di noi”

L’iniziativa promossa dall’Istituto “Gaetano Guarino” di Favara in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. La Preside Gabriella Bruccoleri: “Ancora una volta la scuola si mobilita a favore di una inclusione piena e autentica”.

Gabriella Bruccoleri, Preside Istituto “Guarino” Favara

“Nulla per noi e senza di noi” è il tema dell’incontro – dibattitto in programma all’Istituto “Gaetano Guarino” di Favara il prossimo 4 dicembre, alle 9, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. L’iniziativa è promossa dalla scuola in collaborazione con l’ANFFAS. L’incontro si svolgerà nell’aula polifunzionale “Prof. Giuseppe Valenti”.

Obiettivo dell’iniziativa “affrontare il tema dei diritti delle persone con disabilità in chiave
Convenzione ONU, con focus specifico sul progetto di vita attraverso il confronto e l’ascolto di tutti gli studenti. Durante la giornata sono previsti work shop, confronto con le associazioni e il territorio, interventi artistici degli alunni. Sarà presente Nadia Lauricella, con la sua straordinaria testimonianza di vita”.

“Ancora una volta la scuola – sottolinea la Preside del “Guarino” Gabriella Bruccoleri – si mobilita a favore di una inclusione piena e autentica, a favore di tutti, in una prospettiva ecologica e sociale ampia, per aprire nuovi orizzonti sull’ecosistema delle varie comunità che si costruiscono a scuola e fuori in una relazione continua con il mondo esterno e le realtà territoriali”.

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Aggressioni al personale sanitario

Il Presidente dell'Ordine dei Medici di Agrigento: "Individuare ogni possibile deterrente per far sì che episodi di questo tipo non abbiano a ripetersi"

Aragona, una mostra fotografica racconta il duro lavoro dei minatori

E' stata allestita nella sede della Camera del lavoro e sarà esposta il 23 febbraio

“Di sicuro partimmo da lì, da quel Liceo Empedocle che…”

Ricordi. "Come ci si conosce al liceo, non ci si conosce da nessun’altra parte.."

“Storie d’argilla – La bottega del giovane vasaio”

Canicattì, domenica 25 febbraio Laboratorio gratuito per ragazzi all'Antiquarium Vito Soldano