Fondato a Racalmuto nel 1980

Ad Maiora, i ragazzi al Centro

Sette anni di attività del Centro sociale e culturale fondato da Maria Mulè

La sede del Centro “Ad Maiora”, in via Garibaldi a Racalmuto

In una comunità piccola come Racalmuto, un centro per ragazze e ragazzi come “Ad Maiora” svolge certamente un ruolo sociale importante. Il tutto spinto dalla passione di chi, sette anni fa, il 26 novembre del 2016, ha pensato e realizzato un contesto ormai realtà viva del paese.

Maria Mulè, spinta dalla passione per il sociale, ha creato quest’oasi di colori e sorrisi aperto tutto l’anno a diverse attività. Lo gestisce assieme a Adelaide Zaffuto, presidente di “Ad Maiora”.

Maria Mulè e Adelaide Zaffuto

“Portiamo avanti tanti progetti – racconta Maria Mulè – e apriamo le porte a tanti bambini e ragazzini ai nostri laboratori didattici ed educativi, alle tante iniziative sociali e culturali anche attraverso i nostri campi estivi”.

“Ad maiora” è infatti – aggiunge Maria Mulè –  un luogo dove si fa di tutto: si legge, si fa artigianato, si sta insieme. E spesso capita che molti lavori nati dalle mani dei ragazzi vengono venduti per fare beneficienza. E’ un modo anchedice Maria Mulè – per tenerli lontano da internet,  perché riteniamo che ai nostri ragazzi manca proprio lo stare in comunità e il confronto”.

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Comprendere e Affrontare la Migrazione in Sicilia”

E' il tema del Work shop in programma a Sciacca il 24 e 25 giugno

“Tararà”, adattamento teatrale in lingua siciliana di alcune novelle pirandelliane

Lo spettacolo è in programma Il 28 giugno, alle 18, al Circolo Empedocleo

Racalmuto festeggia San Calogero

Oggi un'intera giornata sarà dedicata al "Santo nero" molto amato in tanti centri dell'agrigentino. La statua di San Calogero si venera da secoli nella chiesa di San Francesco

“La Sicilia di Rosa”

Oggi, 23 giugno, il Centro Studi di Cultura Siciliana e del Mediterraneo inaugura a Licata una mostra di dipinti dedicata a Rosa Balistreri