Fondato a Racalmuto nel 1980

Festa del Mandorlo, “si prevede un importante flusso di turisti”

Francesco Picarella, Presidente Provinciale di Federalberghi: “Tutto il comparto turistico è impegnato affinché la festa del Mandorlo sia all’altezza delle aspettative”.

Francesco Picarella, Presidente Provinciale di Federalberghi
Torna, dal 5 al 12 marzo la Festa del “Mandorlo in Fiore”, giunta alla sua 75° edizione. L’evento ha sempre rappresentato per Agrigento l’anteprima della stagione turistica con gli operatori del settore impegnati ad offrire la giusta accoglienza ai turisti.

“L’edizione 2023 del Mandorlo in Fiore, nel suo rinnovare la celebrazione del mito di Prosperina, si preannuncia di successo. Certamente volano nel rilancio dell’attrattività turistica della città di Agrigento e dell’intero comprensorio. – Dichiara Francesco Picarella, Presidente Provinciale di Federalberghi – Si prevede un importante flusso di turisti, provenienti da tutta la Sicilia e dal sud Italia, che farebbero registrare un dato molto vicino al tutto esaurito, nelle strutture alberghiere e ricettive, con una media di due pernottamenti per gruppi e comitive. Tutto il comparto turistico è impegnato affinché la festa del Mandorlo sia all’altezza delle aspettative oltre il simbolismo possa iniziare la “rinascita” del settore”.

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Raffadali, apre il nuovo sportello del Centro per l’Impiego

Il sindaco Silvio Cuffaro: "Riusciremo a garantire una migliore fruibilità dei servizi alla popolazione residente"

“Comprendere e Affrontare la Migrazione in Sicilia”

E' il tema del Work shop in programma a Sciacca il 24 e 25 giugno

“Tararà”, adattamento teatrale in lingua siciliana di alcune novelle pirandelliane

Lo spettacolo è in programma Il 28 giugno, alle 18, al Circolo Empedocleo

“Premio di Arte e Cultura Siciliana Ignazio Buttitta”. Ecco i vincitori

La cerimonia di consegna il 28 giugno al Parco Letterario Luigi Pirandello