Fondato a Racalmuto nel 1980

Cari ragazzi, prenotate subito la vostra fantastica estate a scuola

La nota ministeriale tanto attesa, tanto agognata, tanto desiderata è finalmente arrivata

Angela Mancuso

Con Nota 643 del 27 aprile il Ministero dell’Istruzione presenta il Piano estate 2021. Obiettivo principale del piano è quello di permettere agli studenti di recuperare la socialità persa durante il periodo del lockdown e rafforzare così gli apprendimenti, cercando di recuperare un po’ del tempo perso a causa dei tanti giorni passati in DAD. Il Piano è talmente bello e ghiotto che, son sicura, stavolta i miei studenti ne saranno entusiasti.

“O miei cari discepoli, o miei tenerissimi virgulti, o miei adorati cerbiatti, che notizia, che notizia!”

“Che c’è, preessoré? Anche quest’anno ci promuovete tutti?”

“Ma no, ma no, di più, di più. Che gioia. Che emozione. O giornate del nostro riscatto!”

“Preessoré, ci sta facendo preoccupare”

“Credete voi, forse, ch’ io cominci a manifestare segni di squilibrio mentale?”

“Forse… un pochino…”

“O miei ingenui passerottini, è finalmente arrivata la nota ministeriale tanto attesa, tanto agognata, tanto desiderata. Il Piano  scuola estate 2021. Con un sottotitolo meraviglioso: un ponte per un nuovo inizio. Un ponte, capite? Come il ponte sullo stretto di Messina, ma questo per davvero”

“Preessoré”

“Nel mese di giugno è previsto il potenziamento degli apprendimenti con attività laboratoriali, scuola all’ aperto, studio di gruppo”
“Preessoré”

“Nei mesi di luglio-agosto attività di aggregazione e socializzazione con educazione motoria, canto, musica, arte, scrittura creativa”
“Preessoré”

“Nel mese di settembre accoglienza e accompagnamento verso il nuovo anno scolastico”

“Preessoré”

“Eh! Che c’è, che c’è, che c’è?”

“Ci permettiamo di ricordare che qui da noi da giugno a ottobre ci sono duecento gradi all’ombra”

“Quisquilie, bazzecole, pinzillacchere. Non sottilizziamo su particolari insignificanti. Suderemo e studieremo, suderemo e canteremo, suderemo e dipingeremo, suderemo e socializzeremo il nostro sudore. E siccome Il Ministro ha parlato di una scuola più affettuosa, ogni giorno vi accoglieremo con abbracci e bacini sudaticci. Suderemo e balleremo. Ho già preparato la coreografia per ‘meeetti un po’ di musica leggera perché ho voglia di nienteeee”

“Non se ne può più di quella canzone”

“Va bene, canteremo ‘Bella ciao’ , e per par condicio, dovesse sembrare troppo di sinistra, intoneremo ‘Laudato sii o mio Signore’. Prenotate subito la vostra fantastica estate a scuola. I primi trenta iscritti avranno in regalo delle comodissime infradito. Siete contenti? Siete pronti? Ma dove siete?

Ragazziiiii”

Saranno svenuti per l’ emozione

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Come gestire le emergenze ostetriche”

E' il tema del convegno in programma ad Agrigento il 21 maggio

“Una Marina di Libri”, dal 6 al 9 giugno il Festival dell’Editoria Indipendente

Il 24 maggio al Parco Villa Filippina di Palermo la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2024. "Oltre i Confini" il tema di quest'anno

Mimmo e i miei ricordi rimasti in ombra per tanto tempo

Ho sempre avuto in animo di palesarli e l'articolo di Giancarlo Macaluso li ha riaccesi

“Io, Enzo Tortora, arrestato in nome del nulla, del puro delirio”

Il 18 maggio del 1988 moriva Enzo Tortora. Le lettere tra il noto personaggio televisivo e Leonardo Sciascia. La storia di Tortora è raccontata dalla figlia Gaia nel libro "Testa alta, e avanti", pubblicato da Mondadori nel 2023