Fondato a Racalmuto nel 1980

“Tra Terra e Acqua: Antiquarium del Mare”

Agrigento, a Casa Sanfilippo la presentazione del volume in memoria di Daniele Valenti 

A Casa Sanfilippo, sede del Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi, domani, martedì 16 aprile, alle ore 10.00, presentazione del volume “Tra Terra e Acqua: Antiquarium del Mare” in memoria di Daniele Valenti, funzionario della Soprintendenza e tecnico subacqueo, a cura di Domenica Gullì. L’iniziativa è promossa dalla Soprintendenza di Agrigento e dal Parco della Valle dei Templi, con il patrocinio della Soprintendenza del Mare.

Il volume sarà presentato da Maria Concetta Parello, archeologa del Parco Valle dei Templi. Alla presentazione, interverranno Roberto Sciarratta, Direttore del Parco Valle dei Templi, Vincenzo Rinaldi, Soprintendente di Agrigento, e Ferdinando Maurici, Soprintendente del Mare.

“Il catalogo, dedicato alla memoria di Daniele Valenti e all’Antiquarium del Mare a lui intitolato – spiega il direttore del Parco Roberto Sciarratta – rappresenta un contributo fondamentale alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio storico e archeologico legato al rapporto tra terra e mare. Con l’esposizione dedicata all’archeologia subacquea, voluta da Sebastiano Tusa, il Parco Valle dei Templi ha arricchito l’offerta culturale ai visitatori, valorizzando il legame della città antica con il Mediterraneo. “Il mare oltre la Valle” racconta il patrimonio archeologico sommerso proveniente dal litorale agrigentino: l’artiglieria del vascello del XVII-XVIII secolo naufragato nei pressi dello scoglio Bottazza, a poca distanza da San Leone, le anfore ed i numerosi reperti sequestrati dalle Forze dell’Ordine durante le operazioni di tutela o recuperati dalla Lega navale e dalla Soprintendenza del Mare”. Il direttore del Parco sottolinea, inoltre, che “Uno dei momenti importanti dell’incontro sarà la lectio magistralis di Stefano Medas, docente presso l’Università di Bologna, che parlerà della navigazione antica. Con competenza ed esperienza, Medas approfondirà gli elementi storici, archeologici e l’eredità nella tradizione nautica, offrendo al pubblico una panoramica ricca e appassionante su un tema affascinante e cruciale per la storia marittima”.

“Dotato di una grande abilità tecnica e di una profonda conoscenza storica Valenti ha condotto numerose missioni subacquee per scoprire e documentare siti archeologici sommersi – ricorda il direttore Roberto Sciarratta – Le sue scoperte hanno portato alla luce relitti di navi antiche, città sommerse e reperti preziosi che hanno arricchito il nostro patrimonio storico e culturale. Ma la sua dedizione al lavoro non si limitava solo alla ricerca. Daniele Valenti era anche un fervente sostenitore della conservazione e della protezione del patrimonio subacqueo. Ha lavorato attivamente per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sui pericoli che minacciano questi siti archeologici fragili e preziosi, promuovendo misure di salvaguardia e tutela. Daniele Valenti rimarrà per sempre una figura di riferimento nel mondo dell’archeologia subacquea, un esploratore coraggioso e un difensore appassionato del nostro patrimonio storico sommerso”.

All’incontro saranno presenti anche gli studenti della scuola nautica.

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Come gestire le emergenze ostetriche”

E' il tema del convegno in programma ad Agrigento il 21 maggio

“Una Marina di Libri”, dal 6 al 9 giugno il Festival dell’Editoria Indipendente

Il 24 maggio al Parco Villa Filippina di Palermo la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2024. "Oltre i Confini" il tema di quest'anno

Mimmo e i miei ricordi rimasti in ombra per tanto tempo

Ho sempre avuto in animo di palesarli e l'articolo di Giancarlo Macaluso li ha riaccesi

“Io, Enzo Tortora, arrestato in nome del nulla, del puro delirio”

Il 18 maggio del 1988 moriva Enzo Tortora. Le lettere tra il noto personaggio televisivo e Leonardo Sciascia. La storia di Tortora è raccontata dalla figlia Gaia nel libro "Testa alta, e avanti", pubblicato da Mondadori nel 2023