Fondato a Racalmuto nel 1980

Agrigento festeggia San Gerlando

Una festa che coinvolge tutta la diocesi e la città

San Gerlando che predica agli agrigentini (ph.Carmelo Petrone)

La festa della consapevolezza della fede e dell’appartenenza, sono questi i connotati che contraddistinguono i festeggiamenti in onore di San Gerlando patrono di Agrigento. La Diocesi con il Capitolo della Cattedrale, la Parrocchia San Gelando e l’Ufficio Diocesano Beni Culturali hanno elaborato un programma contraddistinto da quattro elementi per  recuperare il rapporto con una festa che coinvolge tutta la diocesi e la città.

Oggi e domani in Cattedrale le celebrazione eucaristiche alle ore 11,30, animate dalla comunità parrocchiale, e alle 20,00 con la presenza del Capitolo Metropolitano della Cattedrale.

La Festa Liturgica sarà domani, lunedì 26 febbraio, con la celebrazione pontificale, alle 18, con l’offerta dell’olio da parte della Comunità ecclesiale di Bivona per la lampada del Santo e gli olii della Messa Crismale e la consegna della lampada itinerante per il cammino diocesano verso Assisi. Dalle ore 16, la Banda Musicale dell’Associazione bandistica intercomunale Bellini attraverserà le vie del centro storico fino alla Cattedrale.

I giorni della festa sono stati preceduti da diverse iniziative previste nel programma elaborato dalla Diocesi con il Capitolo della Cattedrale, la Parrocchia San Gelando e l’Ufficio Diocesano Beni Culturali. Iniziative che hanno permesso di vivere e recuperare il rapporto con una festa che coinvolge tutta la diocesi e la città. Tra queste: la la Peregrinatio del Busto reliquiario di San Gerlando, che quest’anno, in occasione del 400 anniversario del ritrovamento delle reliquie di Santa Rosalia, ha visitato le comunità di Bivona e Santo Stefano di Quisquina dal 19 al 22 febbraio; le attività culturali con il MAB (Museo Archivio e Biblioteca) che hanno dato la possibilità di approfondire la relazione con la storia, la fede e la contemporaneità; lo scorso 24 febbraio la Giornata di Studia 5 anni dalla messa in sicurezza della Cattedrale, con la presentazione della pubblicazione sui lavori del 2019  Strutture ferite di una Cattedrale viva. Natura e motivazioni di interventi di rinforzo strutturale. Nel corso della Giornata sono stati anche  presentati i risultati sul monitoraggio in corso.

Guarda il video 

Da

L’Amico del Popolo

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“L’ acqua è vita, è un diritto riceverla”

Crisi idrica. Assemblea popolare a Favara in Piazza Cavour. Ma la risposta della popolazione è stata deludente. I promotori dell'iniziativa: "Anche se in 200 questa prima azione era importante.."

“Per Voce Sola”

Agrigento al Teatranimahub terzo appuntamento con la II rassegna teatrale in ricordo di Mariuccia Linder

ASP Agrigento, stabilizzati settantaquattro operatori socio sanitari

La prossima settimana la sottoscrizione del contratto a tempo indeterminato che prevede il passaggio da 18 a 36 ore settimanali.

“Un’occasione unica per immergersi nella storia e nell’arte attraverso gli occhi dei fotografi”

Agrigento, nella Sala Zeus del Palacongressi la presentazione del volume dedicato al Fondo Fotografico Eredi Stefano Pirandello.