Fondato a Racalmuto nel 1980

“Il fascino di Agrigento e del suo hinterland”

“L’esperienza della Borsa internazionale del Turismo e del “Fuori BIT” ne è stata una ulteriore conferma” 

L’offerta turistica siciliana ruota attorno ad Agrigento Capitale della Cultura 2025. “Lo ha sancito – si legge in una nota del Distretto Turistico Valle dei Templi – l’eccezionale vetrina che alla BIT di Milano lo stand della Regione Siciliana le ha voluto dedicare, aggiungendo alla grande agorà e alle proiezioni delle magnifiche immagini del territorio, anche innumerevoli post-it con il suo logo di rimando all’imperdibile appuntamento del prossimo anno.

L’esperienza della Borsa internazionale del Turismo e del “Fuori BIT”, al secondo piano del Palazzo dei Giureconsulti, è stata ulteriore conferma dell’interesse e del fascino che suscitano Agrigento e il suo hinterland, dalla Costa del Mito alle aree interne. Il pubblico di piazza del Duomo ha applaudito i Four on SIX e gli artisti della Savatteri produzioni. Innumerevoli sono state le richieste di informazioni al desk della DMO Distretto Turistico Valle dei Templi. Degustazioni e deliziosi gadget sono riusciti a portare a Milano sapori e profumi del territorio”.

Agrigento alla BIT. Da sinistra: Lillo Pisano, Francesco Miccichè, Ignazio La Russa, Daniela Santanchè, Fabrizio La Gaipa
Al “Fuori fiera” è arrivato per un saluto anche il presidente del Senato Ignazio La Russa. Sono intervenuti la ministra del Turismo Daniela Santanchè, l’assessore regionale del Turismo Elvira Amata, il deputato nazionale Lillo Pisano. Con il sindaco e presidente del Distretto Turistico Valle dei Templi, Francesco Miccichè, a presentare Agrigento, l’assessore alla Cultura, al Turismo e ai Grandi Eventi, Costantino Ciulla, e l’amministratore della DMO, Fabrizio La Gaipa.
Articolo precedente
Prossimo articolo

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Aggressioni al personale sanitario

Il Presidente dell'Ordine dei Medici di Agrigento: "Individuare ogni possibile deterrente per far sì che episodi di questo tipo non abbiano a ripetersi"

Aragona, una mostra fotografica racconta il duro lavoro dei minatori

E' stata allestita nella sede della Camera del lavoro e sarà esposta il 23 febbraio

“Di sicuro partimmo da lì, da quel Liceo Empedocle che…”

Ricordi. "Come ci si conosce al liceo, non ci si conosce da nessun’altra parte.."

“Storie d’argilla – La bottega del giovane vasaio”

Canicattì, domenica 25 febbraio Laboratorio gratuito per ragazzi all'Antiquarium Vito Soldano