Fondato a Racalmuto nel 1980

Covid, l’appello del Presidente dell’Ordine dei Medici di Agrigento Santo Pitruzzella

“Anche se il Covid ha assunto i caratteri di una patologia simil influenzale o, addirittura, forse meno pesante dell’influenza, è e rimane sempre una patologia da attenzione e prevenire anche con il buon senso”.

Santo Pitruzzella, Presidente Ordine dei Medici Agrigento

“Faccio appello  alla prudenza dei cittadini perché anche se il Covid ha assunto i caratteri di una patologia simil influenzale o, addirittura, forse meno pesante dell’influenza, è e rimane sempre una patologia da attenzione e prevenire anche con il buon senso. Per questo, raccomando la vaccinazione agli over 65 e ai soggetti fragili e di evitare di scambiarsi gli auguri con abbracci e baci perché, come noto, dal contatto fisico c’è più possibilità di contrarre sia l’influenza, sia il Covid”.

Così il Presidente dell’Ordine dei Medici chirurghi e degli odontoiatri di Agrigento Santo Pitruzzella nel suo appello ai cittadini.

“Tra l’altro – sottolinea il dott. Pitruzzella – in questo periodo si sta registrando una esacerbazione di casi influenzali e di Covid e ho notato che l’influenza, la cui recrudescenza avviene solitamente nei mesi di febbraio – marzo, quest’anno è arrivata in anticipo”.

“Colgo l’occasione -conclude – per porgere ai cittadini gli auguri di buone feste da parte del nostro Ordine e mi raccomando, teniamoci alla salute!”

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Aggressioni al personale sanitario

Il Presidente dell'Ordine dei Medici di Agrigento: "Individuare ogni possibile deterrente per far sì che episodi di questo tipo non abbiano a ripetersi"

Aragona, una mostra fotografica racconta il duro lavoro dei minatori

E' stata allestita nella sede della Camera del lavoro e sarà esposta il 23 febbraio

“Di sicuro partimmo da lì, da quel Liceo Empedocle che…”

Ricordi. "Come ci si conosce al liceo, non ci si conosce da nessun’altra parte.."

“Storie d’argilla – La bottega del giovane vasaio”

Canicattì, domenica 25 febbraio Laboratorio gratuito per ragazzi all'Antiquarium Vito Soldano