Fondato a Racalmuto nel 1980

“Biodistretti come strumento di cooperazione per lo sviluppo sostenibile dei territori”

Agrigento, è il tema al centro di due convegni in programma il 15 e 16 dicembre nella sede del centro eventi Stelai

I “Biodistretti come strumento di cooperazione per lo sviluppo sostenibile dei territori” al centro di due convegni in programma ad Agrigento il 15 e 16 dicembre, alle 9, nella sede del centro eventi Stelai (Ex Stoai).

Tema dell’incontro del 15 dicembre “Innovazione e Biodistretti”, del 16 “Biodistretti, un laboratorio speciale per l’agricoltura sociale”.

I due convegni, organizzati nell’ambito del progetto di cooperazione “Bio e Slow”, saranno l’occasione per discutere della cooperazione tra operatori nel campo dell’agricoltura, del turismo e della sostenibilità in Sicilia insieme agli esperti del settore

Il 15 dicembre previsti gli interventi di: Giuseppe Di Miceli, docente dell’Università di Palermo e componente della Fondazione Its Sicani; Ignazio Garau, vicepresidente della Consulta nazionale dei Distretti del cibo; Daniela Tacconi, ricercatore presso Arco-action research for Co-development, Polo universitario “Città di Prato”; Mimmo Gueli, sindaco di Santa Elisabetta; Maria Giliberto, docente di Storia e Filosofia, esperta in Biotetica e consulenza filosofica; Lillo Alaimo Di Loro, presidente dell’associazione Italia Bio; Filippo Sgroi, docente universitario; Michele Ruiu, presidente del Distretto rurale Ogliastra.

Nella giornata di sabato 16 dicembre, parteciperanno, oltre a Michele Ruiu e Daniela Tacconi: Egidio Dansero, professore ordinario dipartimento Politica e Società dell’Università di Torino; Salvatore Tosi, direttore Gal Metropoli Est – Cnr; Giacomo Minio, docente di Economia Politica dell’Università di Palermo; Carlo Greco, vicesindaco del Comune di Marineo e coordinatore degli enti locali facenti parte del Distretto del cibo “Bio Slow”.

Entrambi i convegni saranno aperti da Salvatore Ciulla, titolare dell’azienda capofila Ats “Bio e Slow”. Le conclusioni sono affidate all’assessore regionale all’Agricoltura Luca Sammartino e a Bruno Lo Bianco dirigente dell’Assessorato

I due convegni sono patrocinati dall’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Forestali della provincia di Agrigento e sono validi per l’acquisizione di crediti formativi.

Gli incontri saranno coordinati dai giornalisti Angela Sciortino e Alan David Scifo.

Il Programma

 

 

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Racalmuto festeggia San Calogero

Oggi un'intera giornata sarà dedicata al "Santo nero" molto amato in tanti centri dell'agrigentino. La statua di San Calogero si venera da secoli nella chiesa di San Francesco

“La Sicilia di Rosa”

Oggi, 23 giugno, il Centro Studi di Cultura Siciliana e del Mediterraneo inaugura a Licata una mostra di dipinti dedicata a Rosa Balistreri

Il frutto dell’estate che fa bene alla salute

Buonissimo, goloso, estivo e tanto atteso

Porto Empedocle, al via l'”Estate Empedoclina”

Tutte le iniziative in programma