Fondato a Racalmuto nel 1980

Alla scoperta della Valle dei Templi

Fine settimana con proposte diverse di visite guidate. Ingresso gratuito l’1 ottobre, prima domenica del mese.

Valle dei Templi Agrigento. Foto di Raimondo Moncada

Fine settimana alla Valle dei Templi di Agrigento con proposte diverse di visite guidate pensate per tutti e ad ingresso gratuito la prima domenica del mese.

“Ci sarà la possibilità di scoprire – comunica Coopculture, che gestisce i servizi aggiuntivi del Parco archeologico della Valle dei Templi – i sotterranei del luogo in cui anticamente veniva convogliata l’acqua, oppure in cui si riunivano le prime comunità di cristiani, ma ci sarà anche la possibilità di degustare prodotti coltivati proprio all’interno del Parco e valorizzati grazie al progetto Diodoros. Una visita speciale dedicata all’Ipogeo Giacatello “L’acqua degli antichi”. Gli speleologi dell’associazione Agrigento Sotterranea forniranno anche interessanti approfondimenti dal punto di vista speleologico e geologico, spiegando scientificamente le caratteristiche collegate alle risorse idriche ed alla litologia del sottosuolo dell’antica Akràgas”. Tre i turni di visita: ore 10:00, ore 11:00, ore 12:00.

In programma anche la visita “Percorsi sotterranei della Valle dei templi”, percorso dedicato all’osservazione di particolari strutture riconducibili all’attività di necropoli delle prime comunità di cristiani agrigentini. Sabato 30 settembre sono previsti solo tre turni: ore 10.15, ore 11:30, ore 12:45. Domenica 1 ottobre: quattro turni di visita: ore 10.15, ore 11:30, ore 12:45; 14:00,

 Prevista, sempre sabato e domenica, anche la visita guidata “Valle senza segreti”, un’esperienza che coniuga la visita al tratto principale della Valle dei Templi con l’itinerario dei percorsi sotterranei. “I visitatori – spiega Coopculture – scopriranno le due fasi storiche che più di tutte hanno inciso sullo scenario naturale della Valle dei Templi: passeggiando in discesa dal Tempio di Giunone sino al Tempio della Concordia, si potrà osservare la città greca di Akràgas, proseguendo quindi alla scoperta delle evidenze archeologiche del periodo paleocristiano che raccontano la Valle dopo i greci. L’itinerario di visita culminerà all’interno delle Catacombe Paleocristiane”. Due turni di visita: ore 15:30; ore 17:00; (sia sabato 30 che domenica 1 ottobre).

I visitatori potranno anche scegliere tra diverse esperienze enogastronomiche alla scoperta dei prodotti Diodoros, a Casa Barbadoro, l’antico casale che il Parco archeologico ha restaurato per allestirlo e trasformarlo in un “avamposto” dedicato alla cucina e ai sapori del territorio. Casa Barbadoro dal 1 al 28 ottobre sarà aperta dalle 11 alle 18. È possibile prenotare il percorso di degustazione attraverso il sito www.coopculture.it 

Coopculture comunica inoltre che l’apertura gratuita di Villa Romana verrà prorogata dal 1 ottobre al 30 novembre dal martedì alla domenica dalle 9 alle 14 ( ultimo ingresso ore 13).

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Il piacere di scrivere – il sogno di pubblicare”

Agrigento, a "Le Fabbriche" seminario di scrittura creativa condotto da Roberto Alajmo

“Rahal Città del Sale e della Musica”

Racalmuto, dal 3 al 6 giugno al Teatro Regina Margherita la decima edizione del Concorso Nazionale per le Scuole Medie ad Indirizzo Musicale

“Come gestire le emergenze ostetriche”

E' il tema del convegno in programma ad Agrigento il 21 maggio

“Una Marina di Libri”, dal 6 al 9 giugno il Festival dell’Editoria Indipendente

Il 24 maggio al Parco Villa Filippina di Palermo la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2024. "Oltre i Confini" il tema di quest'anno