Fondato a Racalmuto nel 1980

Un viaggio tra storie di mare e sapori antichi

A Palermo la seconda edizione di “Sicilia Stupisci”, una speciale giornata dedicata al mare e alla pesca.

Foto Panastudio

Una speciale giornata dedicata al mare e alla pesca. Il 28 settembre a Palermo la seconda edizione di “Sicilia Stupisci ”, organizzata da Panastudio Productions, in collaborazione con la Regione siciliana, l’Università degli Studi di Palermo, gli enti di ricerca Corissia e Iemest, e con il sostegno dei sindaci di Palermo, Sferracavallo, Terrasini e Piana degli Albanesi.

Un viaggio lungo le coste della provincia di Palermo, all’insegna di storie di mare e di reti, sapori antichi e passione per la pesca.

La giornata inizierà alle 10,30 all’ERSU di Palermo, nell’Area Lounge della Mensa universitaria Santi Romano, con la presentazione delle produzioni multimediali che raccontano le tradizioni marinaresche della Sicilia, le reti degli antichi pescatori e i sapori autentici del mare. A seguire la discussione scientifica e la degustazione del pesce mediterraneo che gli studenti universitari avranno anche come menu del giorno, cucinato dagli chef di COT Ristorazione, grazie alla collaborazione con il Mercato Ittico di Palermo.

Il regista Francesco Panasci, che è anche l’ideatore del progetto, attraverso il documentario realizzato sui borghi marinari di Sferracavallo, Terrasini e il Lago di Piana degli Albanesi, permetterà di immergersi nelle profondità del mare e nella scienza della pesca, grazie alla collaborazione con i centri di ricerca Corissia e Iemest. Alla scoperta della marineria siciliana, delle storie dei pescatori e dei mercati ittici, dove si intrecciano secoli di tradizione, storia e cultura.

La giornata continuerà con una tavola rotonda alla quale parteciperanno diversi docenti universitari: Salvatore La Bella, del CoRiSSIA – Consorzio di Ricerca per lo Sviluppo di Sistemi Innovativi Agroambientali; Filippo Sgroi, del Dipartimento SAAF dell’Università degli Studi di Palermo; Girolamo Cusumano docente di Scienze del Turismo presso l’Università degli Studi di Palermo; il medico chirurgo Giuseppe Di Sclafani, componente del Tavolo tecnico sullo Stile di vita mediterranea dell’assessorato regionale della Salute.

“C’è un mondo di meraviglie nascosto sotto la superficie del mare – sottolinea Francesco Panasci – un mondo che racconta storie antiche e custodisce tesori sconosciuti – e la pesca è il nostro passaporto per questo regno segreto, una connessione con le nostre radici e una promessa per il futuro del nostro mare. Mettiamo cuore e passione per il mare siciliano e per i suoi custodi, i pescatori,  che lo tengono, malgrado ogni cosa, pulsante”.

Saranno presenti all’iniziativa: Luca Sammartino, assessore regionale dell’Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea; Roberto Lagalla, sindaco di Palermo; Girolamo Turano, assessore regionale dell’Istruzione e Formazione Professionale; Alberto Pulizzi, dirigente generale Dipartimento della Pesca Mediterranea; Massimo Midiri, rettore dell’Università degli studi di Palermo; Andrea Mineo, assessore all’Ambiente del Comune di Palermo; Michele D’Amico, presidente ERSU Palermo; Bartolo Sammartino, presidente IEMEST; Giosuè Maniaci, sindaco di Terrasini; Rosario Petta, sindaco di Piana degli Albanesi; Filippo Calcagno, presidente dell’Associazione Concessionaria del Mercato Ittico di Palermo; Emanuele Ribaudo presidente di Cot Ristorazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Racalmuto, al Teatro Regina Margherita va in scena “Giocatori d’azzardo”

Lo spettacolo si ispira all'omonimo libro di Virman Cusenza edito da Mondadori

“Accese in me la passione per il giornalismo”

Giuseppe Piscopo ricorda il giornalista Vittorio Alfieri. "Nel mio cuore, da sempre, c'è un posto privilegiato per lui"

80 Anni. Auguri, caro Mario

I nostri auguri a Mario Gaziano per il suo ottantesimo compleanno

Agrigento, al via “I Venerdì Jazz”

Ad aprire la nuova Stagione Concertistica, nella Sala Zeus del Palacongressi, la pianista Francesca Tandoi con il suo Trio.