Fondato a Racalmuto nel 1980

“Una scuola al passo coi tempi”

MT nelle scuole. Oggi L’Istituto Comprensivo “Agrigento Centro”. La Preside, Rosetta Greco: “L’Istituto tra i suoi obiettivi strategici ha quello di favorire la dimensione europea dell’apprendimento”

Rosetta Greco, Preside Istituto Comprensivo “Agrigento Centro”

L’Istituto Comprensivo “Agrigento Centro” nasce nel 2012 a seguito del processo di dimensionamento che vede l’accorpamento di tre istituzioni scolastiche site nel centro della città di Agrigento quali: la Direzione Didattica “G. Lauricella”, la Scuola Media “L. Pirandello” e l’Istituto Comprensivo “G. Garibaldi”. Ciascuna delle tre scuole vanta un passato prestigioso ed un apprezzabile impegno sul piano didattico-educativo per la formazione di diverse generazioni di studenti.

Dirigo da due anni questo Istituto che pone alla base dell’azione formativa il principio della comunità scolastica come comunità educante, volta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni; in essa ognuno, con pari dignità e nella diversità dei ruoli, opera per garantire la formazione alla cittadinanza attiva, la realizzazione del diritto allo studio, lo sviluppo delle potenzialità di ciascuno e il recupero delle situazioni di svantaggio. Particolare attenzione viene riservata all’accoglienza, all’unicità della persona, alla dimensione della continuità educativo-didattica e alla progettazione di ambienti di apprendimento innovativi.

Obiettivo fondamentale dell’istituzione scolastica è lo sviluppo di tutte le strategie possibili, dal punto di vista motivazionale, relazionale e disciplinare, volte a garantire il successo formativo a tutti gli alunni, in un contesto che riconosce e valorizza le diversità. Le azioni sono indirizzate a tutti gli ordini scolastici presenti nel nostro Istituto, scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, e articolate in un curricolo verticale che integra al suo interno le priorità dettate dall’analisi dei bisogni formativi.

L’Istituto ha sempre considerato di fondamentale importanza il pieno coinvolgimento delle famiglie ed ha costruito proficui rapporti di collaborazione con diversi enti, istituzioni e associazioni presenti sul territorio, al fine di condividere scelte e responsabilità educative e creare le sinergie atte a sviluppare nei giovani positivi valori di cittadinanza e di appartenenza. Tramite l’Accordo di Rete “BULLOUT”, stipulato con le istituzioni scolastiche della provincia di Agrigento, sono state messe in campo significative attività di contrasto ai fenomeni del bullismo e cyberbullismo e di educazione a un uso corretto e consapevole del web.

L’indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo “Agrigento Centro” ha una lunga tradizione e rappresenta un aspetto estremamente qualificante dell’offerta formativa. L’insegnamento di uno strumento musicale costituisce un’integrazione interdisciplinare ed un arricchimento dell’insegnamento obbligatorio dell’educazione musicale, nel più ampio quadro delle finalità della scuola secondaria di primo grado e del progetto di formazione globale della persona elaborato dal Collegio dei Docenti. Gli strumenti insegnati nel nostro Istituto sono quattro: tromba, chitarra, pianoforte, percussioni. Questo abbinamento coniuga la grande tradizione musicale che ciascuno di questi strumenti rappresenta con la possibilità di eseguire molti tipi di repertori, dal classico al moderno, grazie all’ottimo mix sonoro che ne deriva.

Ampio spazio viene dato a quegli aspetti del far musica, come la pratica corale e strumentale di insieme, che pongono il preadolescente in interazione consapevole e fattiva con altri soggetti, permettendogli di sperimentare la straordinaria esperienza dell’Orchestra, le dinamiche relazionali di solidarietà, l’assunzione di responsabilità per l’altro e l’importanza del contributo di ciascuno.

L’Orchestra scolastica ha collezionato prestigiosi riconoscimenti partecipando, nel corso degli anni, a svariati concorsi e rassegne musicali a livello regionale e nazionale. Nel corso dell’anno scolastico, con un variegato repertorio di brani di autori classici e moderni, l’Orchestra si esibisce in occasione dei concerti organizzati nei periodi più significativi (Natale, Giornata della Memoria, fine anno scolastico, ecc.). Inoltre, partecipa a molteplici manifestazioni cittadine ed iniziative proposte da enti, istituzioni e associazioni che operano nel territorio in ambito musicale, creativo e artistico-culturale in generale, distinguendosi per la capacità di affrontare, con ottimi risultati di pubblico e di critica, repertori di particolare fascino.

Costantemente investiamo nell’ampliamento dell’offerta formativa con numerosi progetti curricolari ed extracurricolari dedicati allo sport, all’arte, alla valorizzazione delle eccellenze, all’inclusione, alla cittadinanza attiva e responsabile, alla promozione della lettura, alla tutela della salute, alla legalità, alla sostenibilità, all’innovazione didattica e digitale.

L’Istituto Comprensivo “Agrigento Centro” tra i suoi obiettivi strategici ha quello di favorire la dimensione europea dell’apprendimento e da due anni è diventato centro d’esame per le certificazioni linguistiche Cambridge English. Gli alunni della scuola secondaria di primo grado hanno l’opportunità di seguire il corso propedeutico a sostenere l’esame di certificazione di lingua inglese livello A2, il prestigioso Cambridge Key English Test, primo di una serie di certificazioni riconosciute a livello mondiale, che potranno continuare nei loro percorsi di studio superiori. Il processo di internazionalizzazione viene, altresì, favorito dalla metodologia CLIL, acronimo di “Content and Language Integrated Learning”, indirizzata a far apprendere e usare la lingua straniera, nel nostro caso il francese e l’inglese, come strumento per veicolare i contenuti delle diverse discipline di studio in contesti comunicativi autentici.

Le scelte progettuali adottate in coerenza con la nostra mission e le tante iniziative realizzate con apprezzabili risultati ci identificano come scuola al passo coi tempi, aperta al territorio, in continuo e partecipato fermento culturale, costruita con l’apporto e l’energia di tutte le sue componenti e fortemente orientata allo sviluppo di competenze per la cittadinanza globale. Il “Progetto Lettura” ha perseguito, ad esempio, l’importante obiettivo di motivare i ragazzi, avvicinarli alla narrativa pensata per la loro età e stimolarli al piacere della lettura. Gli incontri con affermati autori, quali Andrea Franzoso, Enrico Galiano e Francesco Muzzopappa, hanno visto i nostri studenti protagonisti attivi con le loro produzioni ricche di spunti creativi e originali. Anche il Progetto di Educazione alla Legalità ci ha permesso di ospitare importanti testimoni della cultura antimafia, magistrati, Forze dell’Ordine e rappresentanti delle diverse istituzioni chiamate a vario titolo ad occuparsi di giustizia e legalità. Con grande entusiasmo gli alunni hanno partecipato al Progetto “GDScuola” che ha permesso loro di affrontare temi di grande attualità, specie quelli legati al proprio territorio, acquisire consapevolezza dell’importanza di attenersi solo a fonti affidabili e scrivere articoli che sono stati pubblicati sull’inserto settimanale del Giornale di Sicilia.

All’interno della scuola è presente uno sportello di ascolto psicologico rivolto agli alunni, che mira a garantire un momento di confronto per affrontare i dubbi relativi alla crescita, promuovere la comunicazione, intervenire nella gestione di difficoltà tipicamente connesse al periodo dell’adolescenza. Si tratta di un servizio gratuito, ad accesso volontario e, ovviamente, protetto dal segreto professionale, che è stato aperto anche ai genitori e al personale scolastico, in un’ottica di alleanza educativa e di condivisione di prospettive.

Istituto Comprensivo Agrigento Centro

Da quest’anno il nostro Istituto ha digitalizzato il servizio mensa per tutte le sezioni della scuola dell’infanzia a tempo normale. Tramite l’applicazione “Breakapp” totalmente gratuita, è stata creata una connessione virtuosa tra scuola, famiglie ed esercenti, riducendo i problemi di logistica, di approvvigionamento dei pasti e della consegna ai diversi alunni.

Per promuovere, con pari opportunità, l’apprendimento e il successo formativo, l’Istituto si propone di diffondere e condividere pratiche didattiche innovative in grado di suscitare il coinvolgimento attivo degli studenti e favorire i loro processi cognitivi. Di recente sono stati predisposti interventi di miglioramento degli spazi scolastici all’aperto (giardini e cortili) con lo scopo di realizzare attività di outdoor education e percorsi formativi sui temi dello sviluppo sostenibile. La scuola aderisce ai progetti nazionali e comunitari, quali opportunità di arricchimento e potenziamento delle dotazioni tecnologiche. La disponibilità di monitor interattivi touchscreen di ultima generazione, tablet, stampante 3D, kit di robotica e visori per la realtà virtuale ha consentito la costruzione di ambienti di apprendimento innovativi e favorito metodologie e tecniche di insegnamento all’avanguardia, come il Tinkering e il Coding, in coerenza con quanto previsto dal Piano Nazionale Scuola Digitale.

Al fine di garantire un apprendimento dinamico ed inclusivo, grazie ai finanziamenti del PNRR, l’Istituto curerà la trasformazione di numerose aule in ambienti innovativi caratterizzati da mobilità e flessibilità, ovvero con la possibilità di cambiare rapidamente la configurazione degli arredi e delle attrezzature sulla base delle attività e delle metodologie adottate da ciascun docente. La trasformazione fisica e virtuale degli spazi deve essere accompagnata dal cambiamento delle metodologie e delle tecniche di apprendimento e insegnamento che necessariamente richiedono formazione e sperimentazione. Pertanto, abbiamo investito anche sulla formazione digitale dei docenti, ai quali è richiesta una spiccata capacità di rimettersi continuamente in gioco di fronte alle nuove sfide che si presentano, organizzando corsi interni alla scuola e sostenendo l’autoaggiornamento su un nucleo portante di pedagogie innovative.

A conclusione della presentazione dell’Istituto Comprensivo “Agrigento Centro” desidero rivolgere un mio augurio di cuore agli alunni: possiate sempre vivere la SCUOLA come luogo di confronto, di tolleranza, di conoscenza, di crescita, di profonda umanità.

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Il 2 Giugno al Quirinale ci saranno anche loro

Gli studenti dell'Istituto Alberghiero di Bisacquino tra i cuochi al ricevimento che si svolgerà in occasione della Festa della Repubblica.

“Scolpire il tempo. Il paesaggio e il cinema”

Agrigento, quinto appuntamento al Museo "Pietro Griffo" con la rassegna cinematografica curata da Beniamino Biondi.

“Una Marina di Libri”

L' 1 giugno la conferenza stampa di presentazione della quattordicesima edizione. "Il fascino dell'eresia" il tema dell'edizione 2023

Grotte, tutti in campo nel ricordo di Giada

Ieri la seconda edizione del torneo di pallavolo intitolato a Giada Pillitteri, la studentessa del “Roncalli” prematuramente scomparsa lo scorso anno nel mese di maggio