Fondato a Racalmuto nel 1980

Agrigento, valorizzazione delle potenzialità del Giardino Botanico

E’ tra gli obiettivi del Libero Consorzio. Domani incontro con il Direttivo nazionale dell’Archeoclub 

Agrigento. Giardino Botanico

Agrigento, domani, sabato 15 aprile, è in programma nella sede del Giardino Botanico un confronto con il Direttivo nazionale dell’Archeoclub per rilanciare la convenzione firmata dal Commissario del Libero Consorzio Raffaele Sanzo e il Presidente dell’Archeoclub nazionale Rosario Santanastasio e per discutere e promuovere la bellezza del luogo attraverso i canali di comunicazione dell’Associazione.

“Il Giardino botanico – si legge nella nota del Libero Consorzio – è un fiore all’occhiello del territorio della Provincia di Agrigento nel quale fioriscono piante di ogni genere abbarbicate su un costone roccioso di origine tufacea con la presenza di grotte ed ipogei di origine  remota. Il Giardino si presenta come un museo a cielo aperto arricchito di essenze e piante della macchia mediterranea. Ha una dimensione di circa 70 mila metri quadrati, incastonato nel cuore della Valle dei Templi, a poche decine di metri dalla linea delle fortificazioni dell’antica Akragas e dal Parco Archeologico”.

L’Obiettivo del Libero Consorzio “è quello far diventare il Giardino uno “Spazio Teatro” in grado di ospitare eventi e spettacoli, colmando un vuoto pluridecennale rispetto a Taormina e Siracusa nelle quali il teatro greco è rimasto ben conservato e fruibile e di implementare le potenzialità del Giardino come un polo di attrazione culturale per gli eventi di Agrigento capitale della cultura 2025”.

Alle 17,30, a Casa Barbadoro, nel Parco Archeologico Valle dei Templi, si svolgerà un briefing su Agrigento Capitale Italiana della Cultura 2025, seguito da Una degustazione dei prodotti della Diodoros, marchio ufficiale della Valle dei Templi. Saranno presenti, oltre al Sindaco di Agrigento, Francesco Miccichè, il Commissario del Libero Consorzio Comunale Raffaele Sanzo, il Direttore del Parco Valle dei Templi, Roberto Sciarratta, i Sindaci di Porto Empedocle, Calogero Martello, e Realmonte, Sabrina Lattuca, il Dirigente del Settore Turismo e Giardino Botanico Achille Contino e del Direttore dei Beni Culturali ed ecclesiastici Giuseppe Pontillo.

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Conosce i segreti dei libri e degli scrittori di ogni tempo

Conversazione con Salvatore Ferlita, docente universitario, saggista e critico letterario. Il 17 aprile alla libreria Feltrinelli di Palermo la presentazione del suo nuovo libro Pirandello di sbieco, edito da Sellerio

“Tra Terra e Acqua: Antiquarium del Mare”

Agrigento, a Casa Sanfilippo la presentazione del volume in memoria di Daniele Valenti

“Cucina in giallo”

Al Museo "Pietro Griffo" di Agrigento Gaetano Savatteri presenta la nuova Antologia di Gialli edita da Sellerio

Gianfranco, l’eremita che amava costruire giocattoli

Una vita travagliata quella di Gianfranco Messana: l'abbandono della madre a Milano, l'infanzia difficile a Racalmuto e poi pellegrinaggi in Grecia e in Spagna. L'unica sua passione: costruire giocattoli. A Mori, vicino Rovereto, dove visse negli ultimi anni, il suo ricordo ancora vivo.