Fondato a Racalmuto nel 1980

Approvato il progetto “I Sicani e la Costa del Mito”

Era stato presentato il 6 ottobre scorso dalla DMO Distretto Turistico Valle dei Templi

Foce del Platani

È stato approvato con decreto del direttore generale del Dipartimento regionale del Turismo, Sport e Spettacolo, Cono Antonio Catrini, il progetto  “I Sicani e la Costa del Mito“.

Era stato  presentato il 6 ottobre scorso dalla DMO Distretto Turistico Valle dei Templi a seguito di un bando dell’Assessorato del Turismo della Regione Siciliana, “per la mappatura e la successiva promozione delle destinazioni turistiche regionali su cui operano soggetti pubblici e privati in forma aggregata”.

Partner del progetto sono, oltre al Distretto Turistico Valle dei Templi, il GAL Sicani, il Distretto Turistico Monti Sicani  e Valle del Platani,  l’ATS La grande via dei Sicani, l’ATS  Rete dei Borghi Sicani, Coopculture e l’Associazione Albergatori Selinuntini.

“Il bando prevede di promuovere le destinazioni turistiche indicate nel progetto con azioni di marketing e comunicazione – spiega l’amministratore delegato della DMO Fabrizio La Gaipa – Il traguardo raggiunto costituisce un ulteriore riconoscimento ufficiale e un rafforzamento delle finalità della DMO”.

“È un progetto che consolida i legami già esistenti tra le aree interne e le zone costiere della DMO – aggiunge Angelo Palamenghi, direttore del GAL Sicani – per rilanciare il brand unico dei Sicani e la Costa del Mito secondo una visione che rispetta nuove tendenze e aspettative del turista contemporaneo”.

Articolo precedente
Prossimo articolo

Condividi articolo:

spot_img

Block title

E’ morto Giuseppe Iannuzzo

Padre della nostra collega Valeria Iannuzzo

“Accendiamo queste stelle”

Agrigento al Teatro della Posta Vecchia in scena Guascon Gioacchino

Grotte, Cineforum con i film di Nella Condorelli

In programma anche un incontro della regista con gli studenti del "Roncalli". Il Cineforum è ideato e diretto da Aristotele Cuffaro

Esiste la dieta che mantiene sani i denti?

Se ne parla nello Speciale Medicina di Simona Carisi in onda su Teleacras