Fondato a Racalmuto nel 1980

Alla scoperta della Valle dei Templi

Per tutta la Settimana Santa diversi appuntamenti. I prodotti DIODOROS, le degustazioni, i percorsi archeologici

Fotografia di @Eduardo Cicala. Dal volume “Diodoros. Un tesoro da scoprire nella Valle dei Templi”, di Eduardo Cicala

Per tutta la settimana Santa il Parco Archeologico Valle dei Templi di Agrigento ha programmato speciali visite guidate, degustazioni, incontri, pensati per tutti.

La Domenica delle Palme, ad ingresso gratuito come prima domenica del mese, è previsto il secondo appuntamento di un trekking che abbraccia i prodotti DIODOROS: i visitatori potranno scoprire le colture che ancora convivono nel Parco, grazie a DIODOROS, “paniere” di prodotti nati nella Valle, in terreni e spazi incolti, liberi da reperti e immuni da campagne di scavo, affidati a cooperative e aziende del territorio.

“Progetto innovativo di sostenibilità ambientale e di salvaguardia della biodiversità, DIODOROS sarà quindi – spiega CoopCulture che cura il progetto in collaborazione con l’associazione Archeo Trekking Tours Agrigento – il fil-rouge che condurrà i visitatori in un percorso che alternerà scoperta, degustazioni, paesaggi rurali che incorniciano le rovine architettoniche, ruderi di case di campagna, mandorleti, uliveti, aranceti e pistacchieti, vigneti, campi di grano, arnie e fichi d’india. Tutti luoghi dove nascono i prodotti DIODOROS che ormai sono veramente tanti con un branding riconoscibile, un marchio collettivo registrato e un disciplinare rigoroso: olio e vino, miele, mandorle e pistacchi, capperi, erbe aromatiche e spezie, marmellate e confetture, creme dolci, succhi, legumi e, da pochissimi mesi, persino la pasta di grani antichi”.

Il Percorso

La partenza è prevista alle 8.30. Verso l’ora di pranzo, giunti a Casa Barbadoro, gli ospiti del trekking degusteranno altri prodotti della filiera DIODOROS. Procedendo, poi, in direzione di Casa Sanfilippo si  proseguirà fino al Quartiere Punico raggiungendo l’area di Porta I. Da qui, il programma prevede la risalita di un settore della Rupe Atenea, fino alla Chiesa di San Biagio: da questo punto sarà possibile raggiungere anche il Santuario Rupestre e, a seguire, anche Casa FIandaca e Porta II.

Proseguendo, il gruppo raggiungerà l’area del Quartiere Ellenistico Romano attraversando una consistente porzione del Parco Archeologico, sulla quale insiste uno scorcio paesaggistico inedito a molti che mostra la tipica e florida campagna agrigentina. Dopo essersi immesso sul Cardo I, il gruppo raggiungerà il tempio della Concordia e verrà ospitato a Casa Barbadoro per assaporare prodotti realizzati con olio, grani e fichi d’india. Al termine della degustazione dei prodotti a marchio DIODOROS, l’esperienza proseguirà con la risalita fino al Tempio di Giunone, che costituisce l’ultima tappa dell’itinerario.

(Difficoltà: bassa. Lunghezza: 6 km. Il percorso è fortemente sconsigliato ai ragazzi sotto i 12 anni. Necessari calzature e bastoni da trekking; 2 litri d’acqua, abbigliamento a strati e giacca a vento leggera. Ticket: 40 euro (38 euro con ValleCard). Ingresso gratuito alla Valle dei Templi. Per i bambini tra i 5 e gli 11 anni è previsto un ridotto: 25 euro)

Gli altri appuntamenti della Settimana

Dall’1 all’8 aprile, durante la Settimana Santa, il parco propone ogni giorno la visita guidata “Percorsi Sotterranei” (ore 10.30; 11.45; 16.45; dom 2, ven 7 e sab 8 anche ore 13:00; Pasqua e Pasquetta alle ore 10:15, 11:30 e 12:45). (Biglietto 10 euro)

Pasqua e Pasquetta alle 16,45 speciale visita guidata “Il refrigerium e altre storie a Pasqua”, un percorso di visita che permetterà di comprendere i processi di trasformazione del complesso monumentale del sito da collina sacra per i greci a luogo di sepoltura e preghiera per i primi Cristiani: nel corso dell’esperienza sarà possibile interfacciarsi anche con usi e costumi delle tradizioni locali legate alla ricorrenza ed alle tematiche inerenti il lutto. Accompagnati dagli archeologi CoopCulture, i visitatori conosceranno il percorso paleocristiano che culminerà all’interno delle catacombe della Valle dei Templi. Partenza dall’ulivo presso il Tempio della Concordia. (Biglietto 10 euro).

Dal 1 al 9 aprile ogni giorno alle 15:45 è prevista la visita guidata “Valle senza segreti”, un’esperienza che coniuga la visita al tratto principale della Valle dei Templi con l’itinerario dei percorsi sotterranei. I visitatori scopriranno le due fasi storiche che più di tutte hanno inciso sullo scenario naturale della Valle dei Templi: passeggiando in discesa dal Tempio di Giunone sino al Tempio della Concordia,  si potrà osservare la città greca di Akràgas, proseguendo quindi alla scoperta delle evidenze archeologiche del periodo paleocristiano che raccontano la Valle dopo i greci. L’itinerario di visita culminerà all’interno delle Catacombe Paleocristiane. (Biglietto 15 euro).

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Agrigento, nasce il Centro di Ascolto per persone con problemi di ludopatia e sovraindebitamento

Verrà presentato il 26 aprile al Palazzo vescovile di Agrigento nel corso del convegno sul tema “Disturbo da gioco d’azzardo e sovraindebitamento”. 

Allergie, come prevenire i sintomi e le complicanze

Se ne parla nello Speciale Medicina di Simona Carisi in onda su Teleacras

Acqua, la paura di vivere il già vissuto

"Senz’acqua non si può vivere. E se dovessi scegliere tra cultura e acqua non avrei alcun dubbio di dire ACQUA"

In moto alla scoperta dei Borghi più Belli della Sicilia

"Wonder Italy" fa tappa a Sciacca, Realmonte, Aragona e Agrigento