Fondato a Racalmuto nel 1980

“Dante e la Costituzione Italiana”

E’ il tema dell’ incontro in programma venerdì 24 marzo, alle 16, nella Sala Convegni del Consorzio Universitario Empedocle di Agrigento in occasione della Giornata Dantedì 2023.

Enza Ierna. Presidente della Società Dante Alighieri Comitato di Agrigento

“Dante e la Costituzione”, è il tema dell’ incontro in programma venerdì 24 marzo alle 16 nella Sala Convegni del Consorzio Universitario Empedocle di Agrigento in occasione della Giornata Dantedì 2023.

Dopo i Saluti Sindaco di Agrigento  Francesco Miccichè, del Presidente dell’Ordine Provinciale dei Medici di Agrigento Santo Pitruzzella e della Presidente del Comitato di Agrigento della Società Dante Alighieri Enza Ierna interverrà il Presidente del Consorzio  Antonino Mangiacavallo sul Tema “Fatti non foste a viver come bruti”.

Seguiranno gli interventi della Presidente degli Ordine degli Avvocati di Agrigento   Vincenza Gaziano sul tema “Le pari Opportunità nella Costituzione”, di Giovanni Tesè, Avvocato, Storico e Studioso su “La Costituzione Repubblicana, un patrimonio da tutelare e difendere” e di Antonio Liotta, Editore e Studioso che si intratterrà su “La Costituzione e il Diritto alla Salute”. Coordinerà Enzo Alessi, giornalista e scrittore.

Interventi artistici di Enzo Argento, Liliana Arrigo e Giuseppina Mira. Interventi musicali a cura degli Studenti del Liceo Musicale “Empedocle”. 

 

                                                         

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Conosce i segreti dei libri e degli scrittori di ogni tempo

Conversazione con Salvatore Ferlita, docente universitario, saggista e critico letterario. Il 17 aprile alla libreria Feltrinelli di Palermo la presentazione del suo nuovo libro Pirandello di sbieco, edito da Sellerio

“Tra Terra e Acqua: Antiquarium del Mare”

Agrigento, a Casa Sanfilippo la presentazione del volume in memoria di Daniele Valenti

“Cucina in giallo”

Al Museo "Pietro Griffo" di Agrigento Gaetano Savatteri presenta la nuova Antologia di Gialli edita da Sellerio

Gianfranco, l’eremita che amava costruire giocattoli

Una vita travagliata quella di Gianfranco Messana: l'abbandono della madre a Milano, l'infanzia difficile a Racalmuto e poi pellegrinaggi in Grecia e in Spagna. L'unica sua passione: costruire giocattoli. A Mori, vicino Rovereto, dove visse negli ultimi anni, il suo ricordo ancora vivo.