Fondato a Racalmuto nel 1980

“Uniti Contro la Violenza per un Calcio Migliore”

Progetto della FGCI di Agrigento per la prevenzione dei fenomeni di violenza nel calcio

Francesco Pira e Angelo Caramanno

“Uniti Contro la Violenza per un Calcio Migliore”, è il progetto che sarà portato avanti dalla Commissione della FGCI di Agrigento finalizzato alla prevenzione dei fenomeni di violenza nel calcio.

Della Commissione fa anche parte il sociologo Francesco Pira. A nominarlo il Delegato Provinciale della FGCI di Agrigento Angelo Caramanno.

“Spero di poter dare il mio modesto contributo per far vincere lo sport e combattere forme di violenza che nulla hanno a che vedere con le prestazioni sportive, il tifo o il vivere civile commenta Francesco Pira. “Le ultime immagini di Napoli ci devono far riflettere su come stiamo diventando e ognuno di noi deve dare il massimo dell’impegno per lasciare ai nostri figli un mondo migliore”.

Appassionato di calcio, prima di intraprendere la strada dell’insegnamento in Università, Pira è stato giornalista sportivo scrivendo per importanti testate nazionali come Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport negli anni del Licata in serie B. Al suo attivo due libri su personaggi famosi del calcio “L’anno di Zeman”, scritto a quattro mani con Gaetano Cellura, e “Bruno Pizzul, un Voce Nazionale” scritto con Matteo Femia.

 

 

 

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“C’era una volta la Dc”

Agrigento, al Centro culturale “Pier Paolo Pasolini” la presentazione del libro di Elio Sanfilippo

Leucemie e Mieloma, come possiamo aiutare la ricerca scientifica

Se ne parla nello Speciale Medicina di Simona Carisi in onda su Teleacras

“Dal sesto piano”

Il racconto della domenica

Torna Màkari. Con tutti i libri del mondo e una sorpresa

Terzo episodio di "Màkari", domenica 3 marzo alle 21.25 su RaiUno. In scena, Ninni Bruschetta e Romina Caruana.