Fondato a Racalmuto nel 1980

Catania riabbraccia Sant’Agata

Dopo lo stop causato dalla pandemia, Catania torna a vivere i giorni intensi e straordinari della festa tanto amata dedicata alla Patrona, Sant’Agata. È davvero una delle feste religiose più caratteristiche, segnata da tre giorni di devozione, folklore e tradizioni. Tutti i momenti sono caratteristici: l’offerta delle candele, i fuochi d’artificio sui tetti della cattedrale, il fercolo, il prezioso scrigno con le Reliquie in processione – dichiarata, nel 2005, patrimonio dell’Unesco come bene etno-antropologico – la sfilata delle candelore e i portatori. Migliaia di fedeli e curiosi hanno salutato così la santa patrona di Catania.

LE FOTO di Federico Picone

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Il piacere di scrivere – il sogno di pubblicare”

Agrigento, a "Le Fabbriche" seminario di scrittura creativa condotto da Roberto Alajmo

“Rahal Città del Sale e della Musica”

Racalmuto, dal 3 al 6 giugno al Teatro Regina Margherita la decima edizione del Concorso Nazionale per le Scuole Medie ad Indirizzo Musicale

“Come gestire le emergenze ostetriche”

E' il tema del convegno in programma ad Agrigento il 21 maggio

“Una Marina di Libri”, dal 6 al 9 giugno il Festival dell’Editoria Indipendente

Il 24 maggio al Parco Villa Filippina di Palermo la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2024. "Oltre i Confini" il tema di quest'anno