Fondato a Racalmuto nel 1980

“O miei pulcini spennacchiati, preparate una lettera per il ministro”

Pianeta scuola. A proposito di classi pollaio 

Angela Mancuso

Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, in un intervento a La Repubblica, ha parlato anche di classi pollaio e reagendo con tono deciso  alle sollecitazioni di una mamma che si lamentava del fatto che nella classe di suo figlio ci fossero 29 alunni, ha così sentenziato:

“Classi pollaio? Io non sono né Harry Potter né Albus Silente, ci stiamo lavorando! ”
Ha ragione. Ha perfettamente ragione.

Il ministro non è un supereroe, tipo quel Gig robot d’acciaio che si trasformava in testa di robot, poi l’amica gli lanciava i componenti, lui si assemblava e combatteva i nemici pollai dell’umanità.

I ministri dell’Istruzione sanno benissimo che occorre risolvere il problema delle classi pollaio, non è il caso di rammentarglielo ogni anno, ad ogni legislatura, da sessant’anni. Perbacco!

E poi che male c’è nelle classi pollaio? Io qualche anno fa ho avuto una classe di 34 alunni. Trentaquattro. E ogni giorno portavo a casa 34 uova fresche fresche.

“Preessoré”

“Eh”

“Ma le sembra giusto che nelle classi pollaio ci debbano essere solo polli? Non sarebbe bello, inclusivo, integrativo, comprensivo ammettere anche  tacchini, conigli, pavoni, anatre e altre specie avicole?”

“Avete ragione, o miei pulcini spennacchiati, preparate una lettera per il ministro. La spediamo direttamente a  Hogwarts, la scuola di magia e stregoneria di Harry Potter”

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Tacito Silenzio”

Alla Prefettura di Agrigento la presentazione del libro di Armando Caltagirone

Lamanna a Gibellina. Il nuovo episodio di Màkari

Nell'episodio in onda domenica 25 febbraio, il trio di Saverio Lamanna, Peppe Piccionello e Suleima vanno a Gibellina. E devono indagare su un caso tra passato e presente

Agrigento festeggia San Gerlando

Una festa che coinvolge tutta la diocesi e la città

“Solo una donna”

Il racconto della domenica