Fondato a Racalmuto nel 1980

Le nostre prime pagine raccontano/18

1980-2020 Malgrado tutto… aspettando i quarant’anni

Soltanto due numeri nel 2001. Il primo nel mese di maggio. In prima pagina le parole di Leonardo Sciascia con un titolo a quattro colonne: “Un paese diviso a metà”: “Parlando di politica, Borges diceva che se n’era occupato il meno possibile, tranne che nel periodo della dittatura. Ma quella, aggiungeva, non era politica, era etica. Al contrario, io mi sono sempre occupato di politica; e sempre nel senso etico. Qualcuno dirà che questa è la mia confusione o il mio errore: voler scambiare la politica con l’etica. Ma sarebbe una ben salutare confusione e un ben felice errore se gli italiani, e specialmente in questo momento, vi cadessero” (il giornale è andato in stampa durante la campagna elettorale per le elezioni politiche).

A pagina 3 viene pubblicata una delle lettere di Vitaliano Brancati su l’Omnibus di Longanesi, arricchita da un ritratto dello scrittore di Bruno Caruso. Nel paginone intero un’intervista a Bruno Caruso di Paolo Nifosì in occasione della mostra del grande artista siciliano alla Fondazione Sciascia di Racalmuto. “Album di immagini: storie di siciliani” è il titolo dell’articolo di Salvatore Ferlita dedicato al libro di fotografie di Giuseppe Leone “Gli anni di Sciascia e Bufalino”. A pagina 7, Gaetano Savatteri racconta le sue impressioni sul film “L’attentatuni”, tratto dall’omonimo libro che ha scritto assieme a Giovanni Bianconi. Altri articoli sono di Carmelo Marchese, Giovanni Salvo e Salvatore Picone.

Ad ottobre il secondo numero dell’anno. In apertura “Allacciate le cinture di sicurezza atterriamo a Regalpetra” di Giancarlo Macaluso dedicato all’ipotesi di un aeroporto nelle campagne di contrada Menta a Racalmuto. Iniziativa sostenuta dal deputato racalmutese Vincenzo Milioto intervistato da Salvatore Picone a pagina 2. Nella stessa seconda pagina, l’intervento di Francesco Marchese a nome del Comitato contro la pista aeroportuale nel paese di Sciascia.
A pagina 3 le riflessioni di Gaetano Savatteri (a lui sono state chieste dall’amministrazione comunale di cercare di indicare possibili soluzioni per la gestione del teatro) sull’apertura del teatro Regina Margherita: “Un teatro aperto a tutti”. Nel paginone interno l’articolo di Anna Rita Peritore su “L’arabica impostura”, in occasione della prima del film “Il consiglio d’Egitto” di Emidio Greco e tratto dal romanzo di Sciascia. A pagina 7 Gaetano Savatteri intervista Don Alfonso Puma, arciprete di Racalmuto: “Le mie parrocchie”. Altri articoli sono di Angelo Cutaia, Michele Pitruzzella, Giuseppe Quatriglio, Rossana Bossaglia e Giovanni Salvo.

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Come gestire le emergenze ostetriche”

E' il tema del convegno in programma ad Agrigento il 21 maggio

“Una Marina di Libri”, dal 6 al 9 giugno il Festival dell’Editoria Indipendente

Il 24 maggio al Parco Villa Filippina di Palermo la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2024. "Oltre i Confini" il tema di quest'anno

Mimmo e i miei ricordi rimasti in ombra per tanto tempo

Ho sempre avuto in animo di palesarli e l'articolo di Giancarlo Macaluso li ha riaccesi

“Io, Enzo Tortora, arrestato in nome del nulla, del puro delirio”

Il 18 maggio del 1988 moriva Enzo Tortora. Le lettere tra il noto personaggio televisivo e Leonardo Sciascia. La storia di Tortora è raccontata dalla figlia Gaia nel libro "Testa alta, e avanti", pubblicato da Mondadori nel 2023