Fondato a Racalmuto nel 1980

Coronavirus. “Quei morti andati via senza l’ultima carezza dei propri familiari”

Da Milano la toccante testimonianza dello scrittore Matteo Collura

Il Coronavirus ha infierito impietosamente in Lombardia, causando molti morti in varie località della regione. Lo scrittore e giornalista Matteo Collura, di origine siciliana, vive da diversi anni a Milano e nella intervista che ci ha rilasciato, oltre a descrivere l’atmosfera che si vive nella capitale della Lombardia, ricorda anche il dramma che sta vivendo la città di Bergamo. “Ho provato una grande pena – dice – nel vedere quelle salme portate via da Bergamo con i camion militari. Morti che non avevano avuto il conforto dei propri familiari, e familiari che non avevano avuto la possibilità di vederli l’ultima volta, di poterli accarezzare, di accompagnarli per una sepoltura degna e umana”.

Guarda l’intervista

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“C’era una volta la Dc”

Agrigento, al Centro culturale “Pier Paolo Pasolini” la presentazione del libro di Elio Sanfilippo

Leucemie e Mieloma, come possiamo aiutare la ricerca scientifica

Se ne parla nello Speciale Medicina di Simona Carisi in onda su Teleacras

“Dal sesto piano”

Il racconto della domenica

Torna Màkari. Con tutti i libri del mondo e una sorpresa

Terzo episodio di "Màkari", domenica 3 marzo alle 21.25 su RaiUno. In scena, Ninni Bruschetta e Romina Caruana.