Fondato a Racalmuto nel 1980

“I libri del Griffo”

Agrigento, dal 10 aprile al 29 maggio al Museo Archeologico “Pietro Griffo” la seconda edizione della rassegna letteraria. Tutti gli incontri in programma.

Agrigento, Museo Pietro Griffo

Dal 10 aprile al 29 maggio al Museo archeologico “Pietro Griffo” di Agrigento la seconda edizione della rassegna letteraria “I Libri del Griffo”.

Dopo il successo dello scorso anno, abbiamo deciso di continuare a indagare la storia della Sicilia – spiegano il direttore del Parco archeologico e paesaggistico Valle dei Templi, Roberto Sciarratta, e il dirigente responsabile del Museo Griffo, Giuseppe Avenia – scegliendo titoli che possano raccontarla da prospettive diverse e con linguaggi differenti, ma che offrono sempre spunti di discussione”.

La rassegna si aprirà, Il 10 aprile alle 17, con la presentazione del volume “I mercenari – Storie di combattimenti nella Sicilia greca del V secolo a.C.” di Cinzia Florio. Un saggio che indaga il mercenariato greco in Sicilia non solo come strumento di potere e di conquista nelle mani dei tiranni, ma anche come spaccato di uomini, storie e abitudini da comprendere.

Giovedì 18 aprile il giornalista e scrittore Gaetano Savatteri (creatore delle inchieste di Saverio Lamanna, divenute la serie tv di successo Màkari) presenterà “Cucina in giallo”, l’antologia, edita da Sellerio, che raccoglie racconti dei principali autori della casa editrice: Alicia Giménez-Bartlett, Francesco Recami, Alessandro Robecchi, Simona Tanzini, Marco Malvaldi, Santo Piazzese, Antonio Manzini e lo stesso Savatteri.

Il 23 aprile la giornalista e storica Paola Caridi presenterà il suo libro “Hamas”, edito da  Feltrinelli, un approfondimento storico e sociale sulla complessa organizzazione politica palestinese oggi al centro del dibattito internazionale.

L’8 maggio presentazione del libro di Luisa Trenta Musso L’odore del legno di pino” Edizioni Medinova. Diario e scambio epistolare, speranza di un mondo migliore.

Il 15 maggioLa fisarmonica nuda” di Angelo Sanfilippo, edizioni Medinova. I segreti di uno strumento complesso e affascinante.

Il 22 maggioLadri di antichità”, edizioni Lussografica, una raccolta di saggi dedicati alle archeomafie, che riunisce i casi di antichità trafugate, di distruzione e saccheggio di siti archeologici siciliani, le attività investigative. Il volume è a cura delle archeologhe Serena Raffiotta e Simona Modeo.

La rassegna si conclude il 29 maggio con la presentazione del volume “La Valle dei Templi”, Carocci Editore, curato dalle tre archeologhe del Parco Valentina CaminneciMaria Concetta Parello e Maria Serena Rizzo, alla luce degli scavi e dei ritrovamenti più recenti. Un vero viaggio di continua scoperta del sito.

L’ingresso agli incontri, in programma alle 17, è libero.

 

 

 

 

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Come gestire le emergenze ostetriche”

E' il tema del convegno in programma ad Agrigento il 21 maggio

“Una Marina di Libri”, dal 6 al 9 giugno il Festival dell’Editoria Indipendente

Il 24 maggio al Parco Villa Filippina di Palermo la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2024. "Oltre i Confini" il tema di quest'anno

Mimmo e i miei ricordi rimasti in ombra per tanto tempo

Ho sempre avuto in animo di palesarli e l'articolo di Giancarlo Macaluso li ha riaccesi

“Io, Enzo Tortora, arrestato in nome del nulla, del puro delirio”

Il 18 maggio del 1988 moriva Enzo Tortora. Le lettere tra il noto personaggio televisivo e Leonardo Sciascia. La storia di Tortora è raccontata dalla figlia Gaia nel libro "Testa alta, e avanti", pubblicato da Mondadori nel 2023