Fondato a Racalmuto nel 1980

Federcaccia Sicilia, Giuseppe La Russa rieletto presidente

Rinnovato anche il Consiglio regionale per il quinquennio 2024/2028. Il presidente sarà affiancato dal vice Antonino Incammisa

Giuseppe La Russa

Presso la sede Regionale della Federazione Italiana della caccia, si è riunita oggi l’Assemblea elettiva per il rinnovo del Consiglio regionale.

All’unanimità alla guida di FIDC della Sicilia è stato riconfermato presidente Giuseppe La Russa, 73 anni di Racalmuto, che sarà affiancato dal vice presidente Antonino Incammisa, 45 anni, di Custonaci.

L’Assemblea ha provveduto, inoltre, al rinnovo del Collegio dei Revisori dei Conti e del Collegio dei Probiviri.

Per il quinquennio 2024/2028 sono stati eletti Santi Nastasi, Giudice sportivo effettivo, e Gaetano Di Trapani, Giudice sportivo supplente.

Giuseppe La Russa e alcuni componenti della Federcaccia Sicilia

Il Presidente provinciale di Catania, Nello Di Bella, che rappresenta con i suoi 852 soci la più grande sezione provinciale, plaude l’odierno risultato elettorale e formula al riconfermato Presidente regionale La Russa ed al Vice Presidente Incammisa, l’augurio di un proficuo ed efficace lavoro.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente neo eletto che ha fortemente sottolineato la grande coesione ed unità di intenti delle Sezioni Provinciali di tutta la Sicilia che hanno puntualmente risposto alla convocazione confermando stima e fiducia per il lavoro svolto da Giuseppe La Russa.

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“L’ acqua è vita, è un diritto riceverla”

Crisi idrica. Assemblea popolare a Favara in Piazza Cavour. Ma la risposta della popolazione è stata deludente. I promotori dell'iniziativa: "Anche se in 200 questa prima azione era importante.."

“Per Voce Sola”

Agrigento al Teatranimahub terzo appuntamento con la II rassegna teatrale in ricordo di Mariuccia Linder

ASP Agrigento, stabilizzati settantaquattro operatori socio sanitari

La prossima settimana la sottoscrizione del contratto a tempo indeterminato che prevede il passaggio da 18 a 36 ore settimanali.

“Un’occasione unica per immergersi nella storia e nell’arte attraverso gli occhi dei fotografi”

Agrigento, nella Sala Zeus del Palacongressi la presentazione del volume dedicato al Fondo Fotografico Eredi Stefano Pirandello.