Fondato a Racalmuto nel 1980

Quando la vecchia Valle dei Templi diventava un tappeto bianco di petali

Mandorli e Valle. Nella foto gallery di Angelo Pitrone immagini sparse a partire dagli anni ’80

Foto di Angelo Pitrone

Quando c’erano ancora le stagioni, nei primi giorni di febbraio, ad Agrigento, si celebrava l’anticipo della primavera con una sagra detta Del Mandorlo in Fiore. Una festa che seguiva quella del Natale, un mese dopo, e precedeva la Pasqua di quasi un mese.

Spesso coincideva con il carnevale. Per cui ad Agrigento le due feste si sono sempre confuse e i bambini mascherati si univano, per le strade, al caos delle sfilate dei  “Gruppi” partecipanti al Festival del Folclore.

Ricordo ancora lo stupore e il piacere dei visitatori giapponesi nella Valle, ammirati dall’eleganza e dalla bellezza di questo piccolo fiore di mandorlo, molto simile ai fiori di ciliegio da loro venerati e celebrati.

La vecchia Valle dei Templi diventava un tappeto bianco di petali profumati.

Questa Gallery ne raccoglie alcune immagini sparse di quegli anni, a partire dagli anni ’80 fino all’ultima edizione della festa, prima della Pandemia nel 2019.

Guarda le foto di Angelo Pitrone

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“C’era una volta la Dc”

Agrigento, al Centro culturale “Pier Paolo Pasolini” la presentazione del libro di Elio Sanfilippo

Leucemie e Mieloma, come possiamo aiutare la ricerca scientifica

Se ne parla nello Speciale Medicina di Simona Carisi in onda su Teleacras

“Dal sesto piano”

Il racconto della domenica

Torna Màkari. Con tutti i libri del mondo e una sorpresa

Terzo episodio di "Màkari", domenica 3 marzo alle 21.25 su RaiUno. In scena, Ninni Bruschetta e Romina Caruana.