Fondato a Racalmuto nel 1980

Nella Valle dei Templi “Tra dei e giganti”

Visita – laboratorio per i bambini al Museo Archeologico “Piatro Griffo”. Le altre iniziative del Parco Archeologico in programma nel fine settimana

Agrigento, Valle dei Templi. Foto di Angelo Pitrone

Una Domenica “Tra dei e giganti”, il 4 febbraio, al Museo “Pietro Griffo” di Agrigento, nel cuore della Valle dei Templi. L’iniziativa, in programma alle 16,30, è dedicata ai bambini tra i 6 e 12 anni.

Una visita – laboratorio che parte dal gigantesco telamone, che è diventato il simbolo del Griffo. Ma quanti erano i telamoni del Tempio di Zeus Olimpio? Dove erano messi? In che posa? E soprattutto … chi rappresentavano?

A queste domande risponderanno gli archeologi di CoopCulture che guideranno la visita pensata proprio per i bambini.

Per gli adulti, da venerdì a domenica, sempre alle 15.30, sono disponibili le visite guidate “Valle senza segreti”: all’itinerario abituale nella Valle dei Templi si aggiunge l’esperienza dei percorsi sotterranei (domenica alle 10, alle 11.15, alle 12.30 e alle 13.45; dal lunedì al sabato invece alle 10.30 e 11.45), scoprendo la vita dei primi cristiani. Dal Tempio di Giunone al Tempio della Concordia, si comprenderà l’ampiezza dell’ antica Akràgas arrivando sino alle catacombe paleocristiane”.

Domenica 4 febbraio l’ ingresso ai siti del Parco Archeologico è libero e sarà anche possibile partecipare a altri modelli di visita che, a fianco dei normali percorsi, sviluppano i cinque sensi: dalle passeggiate tematiche al neonato giardino sensoriale, dalle esperienze enogastronomiche a Casa Diodoros, al percorso immersivo Valle 3D, indietro nel tempo, con le ricostruzioni virtuali all’epoca del suo maggior splendore dell’antica Akragas.

Info su coopculture.it

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Racalmuto festeggia San Calogero

Oggi un'intera giornata sarà dedicata al "Santo nero" molto amato in tanti centri dell'agrigentino. La statua di San Calogero si venera da secoli nella chiesa di San Francesco

“La Sicilia di Rosa”

Oggi, 23 giugno, il Centro Studi di Cultura Siciliana e del Mediterraneo inaugura a Licata una mostra di dipinti dedicata a Rosa Balistreri

Il frutto dell’estate che fa bene alla salute

Buonissimo, goloso, estivo e tanto atteso

Porto Empedocle, al via l'”Estate Empedoclina”

Tutte le iniziative in programma