Fondato a Racalmuto nel 1980

“Salire sul podio del Teatro della mia città è gioia pura”

Così Marta Pasquini al suo debutto come direttrice d’orchestra al Teatro Massimo di Palermo

Marta Pasquini

La passione unita al suo talento per la musica è stata la sua compagna di vita sin da bambina, i primi studi a soli tre anni, gli strumenti sui quali pone attenzione: violino e pianoforte. A nove anni viene ammessa al Conservatorio di Musica di Palermo Vincenzo Bellini, oggi Alessandro Scarlatti, nella classe di Violino del Maestro Giuseppe Reina e si diploma con il massimo dei voti all’età di diciotto anni.

Appassionata, tenace e volitiva, studia e si perfeziona con grandi Maestri della musica come Zachar Bron e Isaac Stern, segue le Masterclass di Jorma Panula, Colin Metters, Yoel Levi, Kenneth Kiesler, Julius Kalmar e Donato Renzetti. Apprezzata, in Italia e all’estero, per le sue esibizioni da solista, nel 2012 arricchisce il suo curriculum con la laurea in Direzione d’Orchestra conseguita al Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Milano con il Maestro Vittorio Parisi, oltre che il Postgraduete all’Universitat fùr Musik und Darstellende Kunst Wien con il Maestro Uros Lajovic.

Lei è Marta Pasquini, e domenica 14 gennaio, alle 18, debutta come Direttrice d’Orchestra al Teatro Massimo di Palermo. Il concerto, su musiche di Mozart e Haydn, nel Foyer di uno dei Teatri lirici più belli d’Italia.

“Dirigere l’Orchestra del Teatro Massimo – dice Marta Pasquini – è per me un grande onore, insieme ad una grande emozione, debuttare come direttrice d’orchestra in uno dei luoghi sacri della lirica è il desiderio di ogni musicista, se poi sali sul podio di quello che è il Teatro della tua città è gioia pura. Spero che il pubblico apprezzi e che il concerto di domenica sia il trampolino di lancio di una nuova serie di collaborazioni. Amo la musica, la mia più grande aspirazione – conclude – è quella di coinvolgere nell’ascolto più persone possibili senza distinzioni di sesso, età ed estrazione sociale e culturale”.

In programma: Ouverture da Così fan tutte di Wolfgang Amadeus Mozart, Sinfonia n. 104 Salomon di Joseph Haydn e Sinfonia n. 36 Linz K 425 di Wolfgang Amadeus Mozart.

______________________

Per info e biglietti: Fondazione Teatro Massimo

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Racalmuto festeggia San Calogero

Oggi un'intera giornata sarà dedicata al "Santo nero" molto amato in tanti centri dell'agrigentino. La statua di San Calogero si venera da secoli nella chiesa di San Francesco

“La Sicilia di Rosa”

Oggi, 23 giugno, il Centro Studi di Cultura Siciliana e del Mediterraneo inaugura a Licata una mostra di dipinti dedicata a Rosa Balistreri

Il frutto dell’estate che fa bene alla salute

Buonissimo, goloso, estivo e tanto atteso

Porto Empedocle, al via l'”Estate Empedoclina”

Tutte le iniziative in programma