Fondato a Racalmuto nel 1980

“Caltabellotta Città Presepe”

Il 5 e il 6 gennaio le ultime due date per visitare il presepe vivente

Presepe vivente Caltabellotta. Foto di Michele Corso

“Caltabellotta Città Presepe”, giunta quest’anno alla ventinovesima edizione ha già coinvolto migliaia di visitatori arrivati da tutta l’Isola.

Il 5 e il 6 gennaio sono le ultime due date per visitare il presepe vivente. Sessanta attori, tra professionisti e residenti, torneranno tra i vicoli del borgo agrigentino, dalle 17 alle 22, per le ultime due rappresentazioni.

“Anche quest’anno “in scena” i performer della Savatteri Produzioni che propongono la loro originalissima novena. Insieme con loro, diversi artisti provenienti da ogni parte della Sicilia. Tra le antiche e strette vie del centro abitato sarà possibile assistere agli spettacoli itineranti della Compagnia Magma e dell’attore Gianleo Licata; lasciarsi coinvolgere dai canti della tradizione popolare siciliana con l’artista Lidia Fortunato e il gruppo dei Cunto e Cantu; apprezzare le rappresentazioni della compagnia teatrale de I Sognattori.

Al di fuori del percorso artistico, nell’apposita area food, con un piccolo contributo, sarà possibile gustare i prodotti tipici della tradizione e della gastronomia locale.

Per ogni giornata è previsto il numero chiuso. È possibile prenotare il coupon scegliendo il giorno preferito e l’orario di ingresso fino a esaurimento posti.

Due le visite previste: alle 17, che consentirà di accedere al percorso fino alle 19,30; e alle 19,30, che permetterà l’ingresso fino alle 21,30.

Per prenotare http://tinyurl.com/ycsa852n

 

 

 

 

 

 

 

.

 

 

 

 

 

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Ecco come è nato il mio Libro”

Ad Ucria la presentazione del libro L’eretico don Paolo Miraglia di Carmelo Sciascia. L' intervento dell’Autore

“Mafia di Casa nostra”

Rassegna letteraria "Sùrfaro", le foto dell'incontro con gli scrittori Carmelo Sardo e Gaetano Savatter

“La mia Racalmuto come Pamplona”

Un'intervista a Leonardo Sciascia realizzata da Giuseppe Troisi e pubblicata dal "Giornale di Sicilia" il 6 luglio 1986.

Premio Karkison 2024, si preannuncia una edizione “di alto livello”

Carmelo Cantone, organizzatore del Premio: "Non è semplice il lavoro della Giuria, ma siamo convinti che il pubblico apprezzerà e condividerà le decisioni”