Fondato a Racalmuto nel 1980

“Giuliana in Festa”

Dal 27 al 30 dicembre, nel caratteristico borgo medievale in provincia di Palermo, concerti, mostre, visite teatralizzate al Castello di Federico II e degustazioni, a cominciare dal tipico sfincione dolce

Lo sfincione, tipico dolce di Giuliana

Dal 27 al 30 dicembre la seconda edizione di “Giuliana in Festa”, con musica in piazza e nelle chiese, spettacoli e “tante cose buone da gustare a cominciare dal tipico sfincione dolce, nell’atmosfera magica di un borgo unico, tutto da scoprire”.

Madrina della seconda edizione Giusina Battaglia, la conduttrice televisiva e ambasciatrice della cucina siciliana, che sabato 30 presenterà il suo ultimo libro “Le ricette della mia vita”.

Tra le iniziative in programma il 27 dicembre il concerto della pianista Kristina Miller, il 28 dicembre, il concerto “Total Prise Christmas Gospel”, a cura dell’associazione Musica Cultura Immagine. Il 29 dicembre, “Una serata all’Opera” con musiche di Rossini, Verdi, Puccini e Bellini; al piano Sylvia Theresa, soprano Anghelina Pokrovskaia. Il 30 dicembre concerto del fisarmonicista Pietro Adragna, sul palco con  la flautista Chiara Sernesi.

“Giuliana in Festa” è organizzata dal Comune di Giuliana, caratteristico borgo medievale in provincia di Palermo.

“Questa seconda edizione – dice il sindaco Francesco Scarpinato – si svolge grazie al sostegno degli assessorati al Turismo e all’Agricoltura della Regione siciliana, della Città metropolitana di Palermo, con la compartecipazione di fondi comunali, ottenuti grazie all’impegno della giunta e del consiglio comunale, che si sono prodigati per acquisire risorse esterne. Un lavoro di squadra che vede coinvolto tutto il borgo, in primis il mondo delle aziende e delle associazioni…”.

 

 

 

 

 

 

 

 

.

 

 

 

 

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Storie che provengono dal Mediterraneo

La Giornata Mondiale del Rifugiato a Palma di Montechiaro

“La voglia e il desiderio di sognare”

Concorso Letterario Nazionale "Raccontami, o musa". “Fabbricanti di sogni" il tema dell'ottava edizione. Il Bando

Racalmuto festeggia San Calogero

Domenica 23 giugno un'intera giornata sarà dedicata al "Santo nero" molto amato in tanti centri dell'agrigentino. La statua di San Calogero si venera da secoli nella chiesa di San Francesco

“Tararà”, adattamento teatrale in lingua siciliana di alcune novelle pirandelliane

Lo spettacolo è in programma Il 28 giugno, alle 18, al Circolo Empedocleo