Fondato a Racalmuto nel 1980

Racalmuto al Festival medievale di Castelbuono

Assieme a diverse associazioni provenienti da ogni parte della Sicilia presente anche il gruppo “Baronia Malconvenant”

Il gruppo storico “Baronia Malconvenant” di Racalmuto

E’ la loro prima uscita pubblica. Il gruppo “Baronia Malconvenant” di Racalmuto, nato recentemente, ha partecipato ieri a Castelbuono al Festival Medievale e al corteo storico dei Ventimiglia. Un appuntamento importante. Una rappresentazione di costumi d’epoca, giullari di corte, musici e tamburi e sbandieratori provenienti da ogni angolo della Sicilia.

I gruppi – oltre a quello di Racalmuto hanno partecipato quelli di Militello Val di Catania, Floridia, Castelvetrano, Aragona e altri – hanno sfilato nel cuore del suggestivo centro storico di Castelbuono fino a piazza Castello dove è stata rappresentato l’omaggio ai Principi di Ventimiglia in occasione del Natale.

Il gruppo “Baronia Malconvenant”, che ha organizzato lo scorso mese di novembre assieme alla Pro loco la prima festa medievale intorno al castello Chiaramontano di Racalmuto, è composto da Peppe Grizzanti, Mariolina Lo Giudice, Giusi Facela, Nicolò Macaluso, Lillo Puma, Mattia Napoli, Vincenzo Marchese (e il suo Merlino), Piero Lombardo, Peppe Mulè, Luigi Romano, Chiara Brucculeri, Elena Borsellino, Oriana Mulè, Carmelo Mulè, Valeria Scibetta, Lorenzo Puma, Salvatore Mendolia, Salvatore Tona, Michele Pitruzzella, Ilenia Pitruzzella, Luana Matteliano, Fabiola Scimè, Cinzia Chiarelli e Giuseppe Brucculeri.

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Ecco come è nato il mio Libro”

Ad Ucria la presentazione del libro L’eretico don Paolo Miraglia di Carmelo Sciascia. L' intervento dell’Autore

“Mafia di Casa nostra”

Rassegna letteraria "Sùrfaro", le foto dell'incontro con gli scrittori Carmelo Sardo e Gaetano Savatter

“La mia Racalmuto come Pamplona”

Un'intervista a Leonardo Sciascia realizzata da Giuseppe Troisi e pubblicata dal "Giornale di Sicilia" il 6 luglio 1986.

Premio Karkison 2024, si preannuncia una edizione “di alto livello”

Carmelo Cantone, organizzatore del Premio: "Non è semplice il lavoro della Giuria, ma siamo convinti che il pubblico apprezzerà e condividerà le decisioni”