Fondato a Racalmuto nel 1980

“L’impegno di Felicia”

19esimo anniversario della scomparsa di Felicia Bartolotta Impastato, le iniziative in programma a Cinisi.

Nel 19esimo anniversario della scomparsa di Felicia Bartolotta Impastato, madre di Peppino Impastato, ucciso dalla mafia nel 1978, sono in programma a Cinisi, il 6 e 7 dicembre, diverse iniziative.

“Durante queste giornate – spiega l’Associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato Onluspromotrice delle iniziativevogliamo sviluppare il tema della pace, dei diritti mani, e quello della violenza contro le donne. Sono tante le realtà associative ed i singoli che hanno aderito alla “Marcia per la pace”, contro guerre e terrorismo, per i diritti umani e civili, contro la violenza di genere, per la solidarietà, l’inclusione, l’interculturalità che realizzeremo il pomeriggio del 7 Dicembre. Un corteo in solidarietà con i popoli oppressi e massacrati da guerre e terrorismo, in cerca di autodeterminazione”.

Unitamente alla “Marcia per la pace” sono in programma iniziative culturali, artistiche e teatrali che coinvolgeranno anche le scuole.

Il Programma

L’IMPEGNO di FELICIA

…e la lotta delle donne per la pace, i diritti e contro la violenza

MERCOLEDI’ 6 DICEMBRE:

Ore 10.00 – Rappresentazione teatrale “Il mare a cavallo” con Antonella Delli Gatti, dedicato alla vita e all’impegno di Felicia Bartolotta Impastato. Presso Auditorium “Peppino Impastato” dell’I.C. di Cinisi.

Ore 18.00 – Rappresentazione teatrale “Storie di fuoco e d’Idee” regia di Patrizia D’Antona dal laboratorio La rivoluzione della donna: un omaggio per le sorelle dell’Iran e per tutte le donne e i bambini massacrati da guerre e terrorismo. Presso Casa Felicia (contrada Napoli, traversa di Via della Libertà a Cinisi-PA).

GIOVEDI’ 7 DICEMBRE:

Ore 10.30 – Intitolazione di un ulivo a Emanuela Sansone e Giuseppina Di Sano presso il Giardino della Memoria e dell’Impegno di Casa Felicia (contrada Napoli, traversa di Via della Libertà a Cinisi-PA). Interventi di: Umberto Santino ed Anna Puglisi (Centro Impastato – No mafia Memorial), Daniela Dioguardi e Mariella Pasinati (Biblioteca delle donne – Udi Palermo), Rossella Puccio (Museo sociale di Danisinni), attivisti e familiari vittime di mafia.

Iniziativa proposta dal Centro Impastato – No mafia Memorial e dalla Biblioteca delle donne – Udi Palermo.

Ore 16.00 – Marcia per la pace e i diritti umani da Casa Memoria in corso Umberto I, 200 Cinisi a Casa Felicia (contrada Napoli, traversa di Via della Libertà a Cinisi-PA).

Ore 18.00 – Convegno “L’impegno delle donne contro guerra e oppressione”. Interventi (già confermati): Luisa Morgantini (ex vice presidente del Parlamento Europeo e presidente dell’Associazione Assopace Palestina), Claudia Pinelli (attivista, figlia del partigiano anarchico Giuseppe ucciso il 15 dicembre 1969, precipitando da una finestra della questura di Milano a pochi giorni dalla strage di Piazza Fontana), una delle compagne del Collettivo femminista/femminile Cinisi e del gruppo di compagni/e di Peppino Impastato. Coordina e introduce Luisa Impastato.

Ore 19.45 – Reading di Antonella Delli Gatti.

Ore 20.00 – Esposizione contadina a cura di FuoriMercato.

Adesioni:

Centro Impastato – No mafia memorial, Associazione Peppino Impastato, Fuorimercato, Contadinazioni, Circolo Arci Pasol, Partinico Solidale, CGIL Palermo, Le radici del sindacato, Pro Loco Cinisi 2.Zero, Rifondazione Comunista Palermo, Circolo di Rifondazione comunista “Peppino Impastato” Partinico, Giovani Comunisti, Associazione RADIO AUT, Associazione Musica e Cultura Cinisi, CNCA Sicilia, Enciclopedia delle donne, A ruota libera, La piccola orchestra, Navarra Editore, Per il Pane e le Rose, Solidaria, Auser Metropolitana Aps-Ets Palermo, Ciauli agri coop, Radio 100 passi, Arci Palermo, Fattorie Sociali Sicilia, Associazione “Comitato Addiopizzo” Odv, Avviso Pubblico, Comitato di base NoMuos Palermo, Associazione Asadin, Aps Centro Studi Paolo e Rita Borsellino, ANPI Palermo, Futura Rete di donne, Our voice, Terra Insumisa, Addiopizzo Travel, Associazione teatrale Còrai, Il laboratorio Andrea Ballarò, Gruppo scout Terrasini 2 Clan Alpha Centauri, laboratorio Andrea Ballarò, caffè filosofico Beppe Bonetti, Ali c’è, Potere al popolo Palermo, Casa del Popolo “Peppino Impastato”- Palermo, Libera a Palermo, Associazione Paolo La Rosa, UDIPALERMO ets.

 

 

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

Aggressioni al personale sanitario

Il Presidente dell'Ordine dei Medici di Agrigento: "Individuare ogni possibile deterrente per far sì che episodi di questo tipo non abbiano a ripetersi"

Aragona, una mostra fotografica racconta il duro lavoro dei minatori

E' stata allestita nella sede della Camera del lavoro e sarà esposta il 23 febbraio

“Di sicuro partimmo da lì, da quel Liceo Empedocle che…”

Ricordi. "Come ci si conosce al liceo, non ci si conosce da nessun’altra parte.."

“Storie d’argilla – La bottega del giovane vasaio”

Canicattì, domenica 25 febbraio Laboratorio gratuito per ragazzi all'Antiquarium Vito Soldano