Fondato a Racalmuto nel 1980

Ad Agrigento il “Paladino d’Oro Sport Film Festival”

Dal 20 al 26 novembre la città ospita la 43esima edizione del Festival del Cinema Sportivo 

Dal 20 al 26 novembre ad Agrigento, al Teatro Pirandello, la 43esima edizione del “Paladino d’Oro Sport Film”, il più antico festival di cinema sportivo del mondo, nato nel 1979 a Palermo da una idea di Vito Maggio e Sandro Ciotti.

“Per la prima volta, dopo 42 anni, questo evento – sottolinea il sindaco di Agrigento Francesco Miccichè – si svolgerà nella nostra città, proclamata Capitale Italiana della Cultura 2025, in questa occasione capitale mondiale del cinema sportivo”.

La settimana del cinema sportivo prevede le proiezioni dei film in concorso, un expo dedicato al trinomio “Sport e Alimentazione e Salute”, meeting con produttori, registi e attori il convegno “Sport, Cinema e Medicina” e le cerimonie di consegna dei Paladini d’Oro 2023. Tra i premiati il presidente del Coni Giovanni Malagò e il Regista Massimiliano Bruno.

L’evento è organizzato dall’Associazione Toros Centro di Comunicazione Visiva, diretta da Roberto Oddo, in collaborazione con il Comune di Agrigento, è patrocinato dall’Assemblea Regionale Siciliana, dal CONI, dal Comitato Italiano Paralimpico, dalla Federazione Medico Sportiva, dall’Università degli Studi di Palermo, dall’USR Sicilia, dal MIG (Movimento Italiano della Gentilezza) e con il supporto di Edizioni Kalòs e Unicoop.

Al premio internazionale cinematografico partecipano produzioni provenienti da diverse nazioni, tra le quali: Stati Uniti, Brasile, Colombia, Panama, Costa Rica, Canada, Cipro, Cina, India, Thailandia, Palestina, Iran, Russia, Kazakistan, Nuova Zelanda e nazioni provenienti da quasi tutta Europa. 39 nazioni partecipanti e oltre 150 film tra  cortometraggi, lungometraggi, film olimpici, paralimpici, football e Esport film.

La giuria Internazionale presieduta dal direttore del festival Roberto Oddo e composta da Massimiliano Bruno (Italia), Hugo Pallete (USA), Mikhail Degtyar (Russia), Maxim Akbarov (Kazakistan), Natalia Re (Italia) assegnerà le statuette per le seguenti sezioni: Miglior Film, miglior corto e lungometraggio, miglior documentario, Film olimpico, paralimpico, Football e Esport Film e ancora per la miglior fotografia, sound-mixing,  sceneggiatura, montaggio, regia, produzione, attore/attrice, inoltre saranno assegnate le statuette ai premi speciali Social Award (best Trailer), School e University Award, per l’Altro Cinema e quello dedicato a “Vito Maggio”.

La conferenza stampa di presentazione della 43esima edizione del Paladino d’Oro Sport Film Festival si terrà a Palermo il 15 novembre alle ore 11.00, all’Assemblea Regionale Siciliana. Saranno presenti tra gli altri il Presidente dell’ARS Gaetano Galvagno, il Sindaco di Agrigento Francesco Miccichè, Il presidente del festival Roberto Oddo, rappresentanti del Coni, CIP, della FMSI Sicilia, il Presidente del MIG Natalia Re.

La partecipazione a tutte le iniziative in programma è gratuita.

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Comprendere e Affrontare la Migrazione in Sicilia”

E' il tema del Work shop in programma a Sciacca il 24 e 25 giugno

“Tararà”, adattamento teatrale in lingua siciliana di alcune novelle pirandelliane

Lo spettacolo è in programma Il 28 giugno, alle 18, al Circolo Empedocleo

Racalmuto festeggia San Calogero

Oggi un'intera giornata sarà dedicata al "Santo nero" molto amato in tanti centri dell'agrigentino. La statua di San Calogero si venera da secoli nella chiesa di San Francesco

“La Sicilia di Rosa”

Oggi, 23 giugno, il Centro Studi di Cultura Siciliana e del Mediterraneo inaugura a Licata una mostra di dipinti dedicata a Rosa Balistreri