Fondato a Racalmuto nel 1980

Nei piccoli comuni arriva l’intelligenza artificiale

Al via Il progetto denominato “Fast”. Mira a velocizzare la burocrazia e facilitare la transizione digitale. 12 i piccoli comuni siciliani coinvolti. In provincia di Agrigento sono Bivona, Comitini e Montevago. Il sindaco di Montevago Margherita La Rocca Ruvolo:  “La piattaforma consentirà ai dipendenti comunali di produrre atti corretti, perfetti, privi di refusi e di norme non più in vigore”

Il sindaco di Montevago Margherita La Rocca Ruvolo

Montevago è tra i 203 piccoli comuni italiani in cui nei prossimi giorni partirà il progetto nazionale di intelligenza artificiale che ha l’obiettivo di velocizzare la burocrazia e facilitare la transizione digitale.

Il progetto, denominato “Fast piccoli comuni” consentirà ai funzionari della pubblica amministrazione di essere guidati nella compilazione di moduli, richieste o di atti amministrativi con un click, e coinvolge in questa prima fase 203 piccoli comuni in tutta Italia, 12 dei quali in Sicilia: Alimena, Bivona, Cesarò, Comitini, Floresta, Francavilla di Sicilia, Gallodoro, Graniti, Marianopoli, Mineo, Montevago, Torrenova.

“La prossima settimana – spiega il sindaco di Montevago, Margherita La Rocca Ruvolo – verrà lanciata la piattaforma coordinata da Tim e dal 14 ottobre sarà attivo il progetto per i comuni. Partecipando alla manifestazione d’interesse del Dipartimento della Funzione pubblica abbiamo scelto come ambito di attività la transizione amministrativa, visto che già da tempo abbiamo avviato la transizione digitale e questo progetto ci consentirà di fare passi avanti nel percorso intrapreso. Ci sarà quindi una piattaforma online e ci sarà un funzionario capofila che potrà formare gli altri funzionari. Insieme ai dirigenti e ai dipendenti comunali, parteciperò anche io al lancio della piattaforma per capire personalmente come funziona. La piattaforma consentirà ai dipendenti comunali di produrre atti corretti, perfetti, privi di refusi e di norme non più in vigore: sarà l’intelligenza artificiale a correggere eventuali errori”.

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Comprendere e Affrontare la Migrazione in Sicilia”

E' il tema del Work shop in programma a Sciacca il 24 e 25 giugno

“Tararà”, adattamento teatrale in lingua siciliana di alcune novelle pirandelliane

Lo spettacolo è in programma Il 28 giugno, alle 18, al Circolo Empedocleo

Racalmuto festeggia San Calogero

Oggi un'intera giornata sarà dedicata al "Santo nero" molto amato in tanti centri dell'agrigentino. La statua di San Calogero si venera da secoli nella chiesa di San Francesco

“La Sicilia di Rosa”

Oggi, 23 giugno, il Centro Studi di Cultura Siciliana e del Mediterraneo inaugura a Licata una mostra di dipinti dedicata a Rosa Balistreri